A- A+
Roma
Fratelli d'Italia, birra e salsicce: la Meloni minaccia di commissariare Roma

Candidati a sindaco di Roma? Per Fratelli d'Italia c'è ancora tempo, prima parte l'offensiva per rimettere ordine nella fila di un partito la cui crescita l'ha portato ad un 16 per cento a livello nazionale ma ha evidenziato tutta l'inadeguatezza delle seconde e terze file. E Roma, in particolare, c'è chi parla addirittura di un commissariamento da parte di Giorgia Meloni.

Secondo quanto risulta ad affaritaliani.it, a far saltare i nervi di Giorgia Meloni, sarebbe stata un'iniziativa organizzata a Roma per questo fine settimana, quella Piazza Italia prevista a piazza Bologna, che sarebbe una sorta di Festa dell'Unità in stile centrodestra. Una due giorni di birra e salsiccia con “stand, musica, politica, spettacolo, volontariato, sport, cibo di strada, enogastronomia e pub” che nelle intenzioni degli organizzatori dovrebbe essere l'avvio di una campagna su Roma, in grado di far dimenticare i panini con le salsicce di quello che una volta era il Pd.

piazza italia
 

Tutto, nella zona di piazza Bologna, già al centro dei controlli per la movida selvaggia e in piena crisi da seconda ondata di coronavirus. Una specie di cluster in embrione che potrebbe addirittura surclassare l'effetto Covid scatenato a Terracina dal comizio della Lega.

Così giovedì è arrivato il primo avviso, propedeutico al commissariamento. Nel comunicato ufficiale del vertice di centrodestra, c'è un passaggio ce la dice lunga sulle intenzioni di Giorgia Meloni per Roma e Provincia. Si legge: “... saranno coinvolti i territori per trovare candidati di alto livello, anche al di fuori dal mondo della politica. I profili migliori saranno portati al tavolo nazionale che deciderà su capoluoghi di Regione e di Provincia e sulle presidenze dei Municipi delle grandi città". Tradotto dal politichese, la truppa romana è bene che non apra campagne elettorali municipali, perché ogni decisione sui presidenti dei Municipi sarà decisa dal tavolo nazionale. Niente birra e salsicce e nessuna fuga in avanti da parte di chi vorrebbe mettere il cappello su qualche quadrante romano. Un messaggio che ha fatto venire i brividi alla truppa romana.

Insomma, se campagna elettorale deve essere, non sarà qualcuno con ambizioni personali a dare il via, ma sarà un semaforo verde collegiale.

Loading...
Commenti
    Tags:
    fratelli d'italiafdipiazza italiafdi roma giorgia melonicommissariamento fdipiazza bologna




    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Stadio della Roma: la Corte dei Conti prepara la “mazzata” per il Comune

    Stadio della Roma: la Corte dei Conti prepara la “mazzata” per il Comune

    i più visti
    i blog di affari
    Private equity, venture capital, invoice trading. Finanza alternativa per PMI
    Greta V. Galimberti - Trendiest
    Ascolti tv, share pazzesco al 26%: Barbarella fa festeggiare Mediaset
    Francesco Fredella
    No al bonus Natale di 500 euro. Provvedimento illiberale e diseducativo
    Ernesto Vergani

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.