A- A+
Roma
Fuga da film sui binari della metro, poi rissa con i carabinieri: preso pusher

Inseguimento da film sui binari della Metro B: spacciatore prima scappa dai carabinieri correndo nel tunnel della metro, poi parte la rissa con gli agenti. Il pusher, 29enne del Gambia, arrestato per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti, lesioni personali e violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale.

 

I Carabinieri del Comando Roma Piazza Venezia hanno arrestato un 29enne del Gambia, senza fissa dimora, con le accuse di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti, lesioni personali e violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Impegnati in un servizio antidroga in abiti civili, i Carabinieri hanno riconosciuto l’uomo, già noto per i suoi precedenti per droga, mentre si aggirava a piedi tra utenti e passanti in piazza dei Cinquecento. Entrato all’interno della stazione metro “Termini”, i militari hanno deciso di seguirlo, tenendolo a vista, fino a bordo della metro B. Arrivato alla fermata “Conca d’oro”, il 29enne è sceso dal convoglio, sempre con i Carabinieri alle calcagna, e si è incontrato con un giovane. Poco dopo, i due si sono appartati dietro un angolo dove l’uomo gli ha ceduto una bustina contenente una dose di eroina in cambio di denaro.

A questo punto i Carabinieri sono intervenuti ma il pusher si è dato alla fuga scendendo le scale mobili e raggiungendo nuovamente la banchina dove, nel tentativo di seminare i Carabinieri, ha cercato di dileguarsi lungo il tunnel dei binari, nonostante fosse segnalato il treno in arrivo. Il 29enne è stato immediatamente raggiunto e fermato ma, non contento, ha tentato di divincolarsi colpendo i Carabinieri con calci e pugni, che, però, lo hanno definitamente bloccato e ammanettato. Nelle sue tasche sono state rinvenute decine di dosi di eroina e cocaina, oltre a 400 euro in contanti, ritenuti provento dello spaccio.

I Carabinieri del Comando Roma Piazza Venezia hanno anche identificato l’acquirente, poi segnalato quale assuntore all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma. L’arrestato è stato portato in caserma e trattenuti all’interno delle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo. Uno dei Carabinieri ha riportato lievi contusioni e un’infrazione del dito di una mano, guaribili in 15 giorni.

Commenti
    Tags:
    fugafilfuga da filminseguimentometrometro bconca d'ororissabottecalci e pugnicarabinieripusherarrestatospacciatore




    Loading...




    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Estate 2020 da virus, c'è una task force silenziosa: 400 cani bagnino Sics

    Estate 2020 da virus, c'è una task force silenziosa: 400 cani bagnino Sics

    i più visti
    i blog di affari
    Mario Monti all'Oms, nuovi tagli alla sanità in nome del liberismo?
    Di Diego Fusaro
    M5s? Ora è diventato come gli altri. Il grillismo si sgonfia nella routine
    di Maurizio De Caro
    Accordo Israele Emirati Arabi Uniti: il nemico del mio nemico è mio amico.
    Andrea D'Amico

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.