A- A+
Roma
Insetti in cucina e cibo scaduto. Locale da incubo chiuso in viale Marconi

Insetti e blatte morte in cucina, poi cibo scaduto o mal conservato. Chiuso locale da incubo in viale Marconi a causa delle gravi carenze igienico e sanitarie.

 

L'ispezione della Polizia Locale, supportata dalla Asl Roma 3, ha portato alla scoperta di animali infestanti, sia vivi che morti, all'interno dei locali e degli alimenti stessi, oltre a prodotti vari scaduti o mal conservati. ià nei giorni precedenti, il personale aveva effettuato mirati controlli in altre attività della zona Portuense, riscontrando gravi illeciti a livello igienico-sanitario e nella conservazione delle merci in due esercizi, di laboratorio e tavola calda, che hanno determinato l'immediata sospensione delle attività.

Accertate anche alcune irregolarità amministrative per le quali sono state elevate sanzioni per un totale di oltre 10.000 euro.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    insettiblattecucinacibo scadutoristoranteviale marconiroma



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Covid, nuovi varianti in vista: l'emergenza virale è normalità
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Italia nazione più colpita in Europa dal traffico di identità digitale
    Con Enrico Letta c’è il futuro verde del PD e dell’Italia
    Mauro Buschini*


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.