A- A+
Roma
L'Anac bacchetta l'Atac, rischio sanzione: 30 giorni per chiarire due appalti

Ancora guai in casa Atac, arriva la bacchettata dell'Anac. Irregolarità nella gestione mense e fornitura pneumatici: rischio sanzione.

 

La municipalizzata del Campidoglio, dopo un lavoro di accertamento, non ha ancora fornito chiare indicazioni su come intende sanare le irregolarità - gravi secondo l'Anticorruzione - riscontrate nei due affidamenti. Secondo il dossier, Atac avrebbe sostenuto infatti costi abnormi per il cambio gomme dei bus; inoltre, ci sarebbero state irregolarità nella gestione del dopolavoro Atac per il servizio mensa, a cui azienda e lavoratori contribuiscono finanziariamente dal 1974. Servizio che sarebbe però privo di un contratto, perché dell'affido del servizio si occuperebbero le organizzazioni sindacali, non rispettando le norme sugli appalti. Secondo l'Anac ormai non sarebbe così più rinviabile l'affidamento del servizio con una gara ad evidenza pubblica. Stesso canovaccio per quanto riguarda la fornitura di pneumatici: l'Anticorruzione richiede ad Atac di conoscere chi è stato ad aggiudicarsi il nuovo l'appalto del servizio, in precedenza affidato a Gommeur Srl.

Entro 30 giorni l'Atac è chiamata ad inviare nuova documentazione all'Anac, in caso contrario scatterà un provvedimento sanzionatorio con possibile deferimento al Consiglio dell'Authority.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
atacsanzioneanacmenseirregolarisidnacatiromacampidoglio



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Caso Beccaglia: "Io, donna e medico, dico che non è violenza sessuale"
Cancellare il Natale? Un modo per turbare l'identità altrui
L'OPINIONE di Diego Fusaro
BANDI ERASMUSPLUS, AIUTI AI GIOVANI, ESSP PER SICUREZZA SOCIALE LAVORATORI
Boschiero Cinzia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.