A- A+
Roma
La Street Art fa beneficenza: l'asta di Margutta Stazione Urban per i bambini

I capolavori della mostra Margutta Stazione Urban vanno all'asta per aiutare l'associazione Emergenza Bambini che si occupa dei casi di labbro leporino, palatoschisi e malformazioni del volto.

 

Appuntamento martedì 19 settembre alle 18 presso la sede di D.d'Arte e della casa d'aste Bolli&Romiti a viale Mazzini 1. Gli appassionati di arte neo pop, barocco, pop surrealismo e lettering potranno aggiudicarsi uno dei lavori degli artisti che hanno partecipato all'esposizione: Beetroot, Gomez, Lucamaleonte, Moby Dick, M.Sgarbi, Omino71, Solo e Daniele Tozzi.
Tutti nomi importanti nel panorama della street art romana, artisti conosciuti e apprezzati dal pubblico nazionale e internazionale. L'evento ha il patrocinio del Senato della Repubblica, Camera dei Deputati, Regione Lazio e Città Metropolitana di Roma Capitale.
Si conclude così il percorso della mostra natalizia, ma anticonformista, Margutta Stazione Urban organizzata da Il Margutta Veggy Food & Art, voluta da Tina Vannini e a cura di Francesca Barbi Marinetti, visitabile da dicembre 2016 a febbraio 2017. I quadri esposti hanno proposto un presepe fortemente contemporaneo ed ispirato ai temi scottanti della quotidianità che mettono in moto coscienza e senso etico. Un tema che si anima di sensibilità attente al contemporaneo e nel recupero dei soggetti sacri, rivisitati laicamente, affrontano questioni calde del nostro affannoso oggi su cui convergono pensiero, coscienza e senso etico collettivo.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
street artmargutta stazione urbanarteastaemergenza bambinineo popsurrealismopresepemargutta veggy food & artquadriopere



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
La CGIL è la stampella dei padroni
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, arriva il 15 ottobre: l'Italia dice addio alla propria libertà
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Pancani: “Draghi al Quirinale? Una garanzia per l’Europa”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.