A- A+
Roma
Maxi truffa del pellet online, frode da 600mila euro: 4 arresti sul litorale

Offrivano online partite di pellet a prezzi concorrenziali ma poi, una volta incassato, “omettevano” di consegnare il materiale. Dovranno rispondere di associazione per delinquere finalizzata alla truffa le quattro persone arrestate sul litorale laziale con l'accusa di aver raggirato centinaia di consumatori.

 

Le indagini, scaturite dalle querele sporte da numerosi clienti che lamentavano partite di pellet pagate e mai ricevute, sono state condotte congiuntamente dalla Compagnia dei Carabinieri di Anzio e dalla Compagnia della Guardia di finanza di Nettuno, coordinate dalla Procura della Repubblica di Velletri. Gli accertamenti hanno consentito di identificare promotori ed organizzatori della maxi truffa i quali, attraverso lo schermo di una società di Nettuno, acquisivano gli ordinativi dei clienti avvalendosi del sito internet utilizzato per la commercializzazione del prodotto ovvero attraverso contratti conclusi da intermediari.

L’organizzazione, dopo essersi guadagnata inizialmente la fiducia della clientela ponendo in vendita il pellet ad un prezzo molto vantaggioso, tanto da beneficiare di recensioni positive sul proprio sito, ha poi dato il via alla frode, consumatasi nell’arco di pochi mesi. Circa 700 le denunce-querele presentate in tutta Italia, per un danno quantificato in oltre 600 mila euro.

Le indagini hanno permesso di ricostruire il flusso di denaro incassato dal sodalizio grazie alle truffe perpetrate. Gli acconti, e talvolta persino i saldi versati, venivano rapidamente fatti transitare su altri conti correnti per essere poi spesi per finalità ben diverse dall'acquisto del pellet ovvero prelevati in contanti dai componenti del gruppo per scopi personali.

Loading...
Commenti
    Tags:
    truffapelletpellet onlinecarabinieriguardia di finanzaanzionettuno




    Loading...




    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Virus, traffico di certificati falsi in Bangladesh. Così i positivi in Italia

    Virus, traffico di certificati falsi in Bangladesh. Così i positivi in Italia

    i più visti
    i blog di affari
    Assegno di mantenimento, si deve versare anche se si è appellata la sentenza?
    di avv. Andrea Prati*
    Autostrade, basta coi privati: le aziende strategiche devono tornare pubbliche
    Milano Vapore. Serre verticali smart a Milano per frutta e verdura sostenibili
    Paolo Brambilla - Trendiest

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.