A- A+
Roma

Quello che sembrava un sogno impossibile si è rivelato per l'appunto solo un sogno. Ad aprile l'ex sindaco Gianni Alemanno aveva annunciato che a luglio si sarebbe inaugurato il primo tratto della nuova Metro C, quello che collega Pantano-Centocelle, ma ora il nuovo assessore capitolino alla Mobilità, Guido Improta, spegne gli entusiasmi: "Impossibile aprire prima di giugno 2014".

"I tempi ufficiali sono tutti quanti saltati - ha spiegato Improta - va definito con la società Metro C un nuovo crono-programma di attività da condividere con le altre istituzioni interessate".  L'annuncio al termine di un sopralluogo effettuato insieme al sindaco Ignazio Marino nei cantieri della nuova linea della metropolitana, dove hanno anche constatato che "la talpa necessaria per scavare le gallerie è ferma sotto San Giovanni dall'ottobre 2011". Sul percorso infatti è stata rinvenuta una villa romana e il necessario intervento degli archeologi ha bloccato i mille denti della macchina. Sono passati mesi e poi gli anni, ma dal Ministero per i Beni Culturali manca ancora l'autorizzazione per proseguire. Ora la talpa va smontata e spostata in via Sannio per continuare i lavori.
In ballo ci sono gli oltre 370 milioni di euro previsti dal decreto "del fare" per la Metro C, e legati all'entrata in esercizio della linea entro fine anno. Nel frattempo, anche le norme antincendio sono cambiate e richiedono nuovi interventi sulla infrastruttura.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
metro cimprotamarinoritardi lavori



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Green Pass più esteso per i guariti dal Covid: appello al Governo
L'opinione di Tiziana Rocca
"No Green Pass esclusi dalla vita sociale come se non fossero cittadini"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Caso Beccaglia: "Io, donna e medico, dico che non è violenza sessuale"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.