A- A+
Roma
Mondo di mezzo, Alemanno condannato a 6 anni in Appello: “Sentenza hard”

Mondo di mezzo, confermata in Appello la condanna a sei anni per corruzione e finanziamento illecito all'ex sindaco di Roma Gianni Alemanno. Una sentenza che va in conflitto con quella della Cassazione, dopo tutti gli imputati furono condannati per traffico di influenze.

Il 25 febbraio 2019 Alemanno fu condannato dai giudici della II sezione penale del Tribunale di Roma che, a fronte della richiesta della Procura di 4 anni e 6 mesi per corruzione e 6 mesi per finanziamento illecito, dispose una pena di 6 anni e l’interdizione perpetua dai pubblici uffici. In quella occasione inoltre, i giudici disposero che Alemanno non avrebbe potuto contattare per due anni la pubblica amministrazione.

Oggi il sostituto procuratore generale Pietro Catalani, nel corso del processo di Appello, aveva però chiesto una condanna a 3 anni e mezzo.

L’ex sindaco, difeso dagli avvocati Pietro Pomanti e Filippo Dinacci, era presente in aula alla lettura del dispositivo della sentenza e subito dopo ha commentato: “Sono stato colpito da questa sentenza in aperto e inammissibile conflitto con quanto già deciso in via definitiva dalla Cassazione. Mentre la Cassazione per lo stesso fatto aveva condannato tutti gli altri imputati per il reato di Traffico d’influenze, oggi la Corte di Appello è entrata in conflitto con questa sentenza condannando solo me per corruzione. Quindi io sarei un corrotto senza corruttore, o forse mi sono corrotto da solo... A questo punto è evidente che ricorrerò in Cassazione per vedermi riconoscere una innocenza che ha già scritta nella sentenza definitiva della Suprema Corte”.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    mondo di mezzoalemanno condannatogianni alemannomafia capitalecorruzionefinanziamento illecitomondo di mezzo alemano



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Lo Sportivo Straniero in Italia: Importante Convegno
    Mascherina all'aperto, simbolo dell'alienazione e uniforme dei sudditi
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Green Pass più esteso per i guariti dal Covid: appello al Governo
    L'opinione di Tiziana Rocca


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.