A- A+
Roma
Nuovi cestini a Roma, Luxuria contro la Raggi: “Periferie come discariche”

Nuovi cestini nel Centro di Roma: mentre i social impazzano per la forma delle nuove pattumiere dell'Ama apparse al Pantheon che ricordano quelle di un'urna cinerarie, scoppia la polemica tra Vladimir Luxuria e Virginia Raggi, con l'ex deputata che attacca il sindaco di aver dimenticato le periferie, trasformandole in discariche a cielo aperto.

“La Raggi ha annunciato trionfante che sono stati messi al Pantheon i nuovi cestini, a forma di urna cineraria. Bene, cara sindaca Roma non è solo centro storico. Roma è anche altro, come il quartiere dove vivo, il Pigneto, dove invece la situazione è ben diversa”, racconta la Luxuria in un video pubblicato su Instagram. “Mi affaccio dalla finestra e vedo dei cestini, non a forma di urna, ma sempre aperti – continua –. Ci sono i cassonetti sempre pieni, aperti, al sole e senza protezione. Ma non e così solo sotto casa mia. Anche davanti alla fermata della Metro C ci sono altri cassonetti sono strapieni e con i rifiuti buttati a terra. Stessa storia spostandoci sulla Prenestina, dove possiamo notare dei bellissimi esempi di raccolta differenziata”.

“Ecco cara Raggi – conclude Luxuria –, invece di fare propaganda solo sul Centro storico, ogni tanto venga anche da queste parti e si renderà conto che da una parte ci sono i cestini nuovi, e dall'altra ci sono tante piccole discariche”.

cestini roma ama
 

I Socialisti alla Raggi: “Vista la forma dei cestini, l'Ama cambierà nome in Amen”

“Ormai per la Raggi ogni scusa è buona per lanciare un annuncio. Anche se si tratta di un semplice cestino portarifiuti – dichiara Andrea Silvestrini, segretario romano del Psi –. Purtroppo lei riesce a sbagliare anche in questo. I nuovi cassonetti sembrano delle urne funerarie. Gli mancano le orecchie e somigliano a una coppa dei campioni. Una roba che fa sorridere. Con Virginia Raggi ogni occasione è buona per infangare il nome di Roma. Passi per Spelacchio (altra figuraccia), ma sbagliare anche un semplice portaimmondizia è il massimo dell'incapacità. Figuriamoci che danni riesce a fare con scelte in cui serve più competenza come trasporti, manutenzione stradale, sociale... vengono i brividi pensando a tanta incapacità. Una battuta lasciatemela sui cestini: forse vista questa scelta cambierà il nome di Ama in Amen!”.

Italia Viva: “I nuovi cestini del Centro l'ennesimo fallimento giunta Raggi”

Sulla stessa linea anche Italia Viva, con i coordinatori romani Eleonora De Santis e Marco Cappa che in una nota vanno all'attacco del sindaco Raggi: “Ci mancavano i nuovi cestini dell’immondizia del Comune di Roma, per i quali l’amministrazione capitolina a detta della sindaca Raggi pare abbia lavorato per anni. Ha avuto il coraggio di definirlo un lavoro complesso, perché è stato necessario mettere d'accordo diverse esigenze: se non ci fosse da piangere ci verrebbe da sorridere. Vista l’odissea per scegliere i cestini ormai diventati trending topic sui social per la loro bruttezza, la domanda è: quanti mandati serviranno per mettere mano alle problematiche incombenti e prioritarie della città? L’emergenza rifiuti per gli inquilini pro tempore (per fortuna ancora per poco) del Campidoglio si risolve con annunci spot di questo genere. Basta all’immobilismo amministrativo a cui Roma è andata incontro in tutti questi anni, non ce lo possiamo permettere e soprattutto non se lo possono più permettere i cittadini”.

Cestini dei rifiuti come "urne cinerarie": ironia sulle nuove pattumiere

Commenti
    Tags:
    nuovi cestini romacestini romacestini amarifiutirifiuti romaraggivladimir luxuriaperiferia romadiscarica romapsiandrea silvestriniitalia vivaitalia viva roma


    Loading...
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Tajani e la famiglia senza figli? Sapesse la storia della signora Gisella...
    L'opinione di Gabriele Di Marzo
    I Care, il motto italiano del nuovo rinascimento europeo
    Daniele Salvaggio, Imprese di Talento
    Lega partito rivoluzionario? No, l’ennesimo difensore dell’ordine dominante
    L'OPINIONE di Diego Fusaro

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.