A- A+
Roma
Officina di auto rubate: i mezzi portati ai Castelli per essere smontati

Rubavano auto di lusso a Roma per poi portarle in un'officina dei Castelli dove le smontavano e riutilizzavano i pezzi. Presa banda di meccanici polacchi.

 

Sequestrato un capannone di Rocca Priora che serviva come rifugio e autorimessa per i tre ladri. Nell'officina centinaia di pezzi di ricambio, tra pneumatici e scocche di diverse auto anche di grossa cilindrata completamente smontate. I Carabinieri si sono appostati nell'attesa del ritorno dei tre uomini che sono arrivati poco dopo a bordo di un furgone e hanno trovato la brutta sorpresa. Per la banda, composta da uomini di età compresa tra i 45 e i 59 anni, sono scattate le manette.
I primi accertamenti effettuati sulle parti rimaste integre dei veicoli e sui numeri di telaio hanno consentito di accertarne la dubbia provenienza. I Carabinieri hanno facilmente messo in relazione i pezzi di automobile con alcune vetture di cui era stato denunciato il furto a Roma.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
officinaautoautomobilifurtiricambiriciclaggio



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
BANDI ERASMUSPLUS, AIUTI AI GIOVANI, ESSP PER SICUREZZA SOCIALE LAVORATORI
Boschiero Cinzia
Unioni civili, l'iter da seguire se si vuole divorziare
di Avv. Francesca Albi*
Svizzera, sì al Green Pass: il golpe globale del regime sanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.