A- A+
Roma
Pastore tedesco lasciato senza acqua sotto il sole: denunciato il proprietario

Femmina di pastore tedesco chiuso in una cuccia e lasciato sotto il sole senza acqua. Cane posto sequestro e trasportato al canile "La Muratella", denunciato invece il padrone. 

 

A salvarla il dirigente romano di Earth Marcello Pisicchio, accompagnato dalle guardie zoofile Marco Della Villa e Paolo Antinori. Il giovane animale, chiuso nella sua "prigione" di un metro quadrato, appena liberato è corso a bere poiché nonaveva nemmeno acqua a disposizione. Il pastore tedesco è stato quindi posto sotto sequestro giudiziario, mentre per il proprietario è scattata la denuncia ed anche una sanzione per l'assenza di microchip.

Il cane, una giovane femmina socievole e mansueta, è stata infine portata al canile sanitario di Roma, "La Muratella", dove sarà visitata e dovepotrà essere presto affidata a una famiglia.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pastore tedescocaneabbandonatosolecaldoacquacanileromamuratella



Scuola, Pratelli: "Asilo nido gratis se Isee sotto ai 25mila euro"

Scuola, Pratelli: "Asilo nido gratis se Isee sotto ai 25mila euro"

i più visti
i blog di affari
Interessi e Fisco: strana differenza tra quando chiede e quando paga
I mercati auspicano una donna come capo dello Stato: Belloni o Cartabia
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
Boschiero Cinzia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.