A- A+
Roma
Pino pericolante sulla Colombo. La caduta frenata da un tralicio telefonico
Advertisement

Alcuni grandi rami di pino sono caduti sulla via Cristoforo Colombo a pochi chilometri dove l'1 dicembre scorso perse la vita Gianni Danieli, il 42enne colpito proprio da un albero franato al suolo mentre tornava a casa sulla sua moto. L'episodio è avvenuto nel quartiere dell'Infernetto, all'altezza dell'incrocio con via Davico. Sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno proceduto a tagliare i rami ancora pericolanti dell'arbusto. La caduta è stata frenata da un palo telefonico.
 

Tags:
pinocristoforo colombo
Loading...





Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Stadio Roma: tra Raggi e De Vito esplode l'amore. Le capriole dell'M5S romano

Stadio Roma: tra Raggi e De Vito esplode l'amore. Le capriole dell'M5S romano

i più visti
i blog di affari
Pagamenti pos, finlandesi indebitati. Ecco perché tolgono i contanti in Italia
di Diego Fusaro
Rotary Milano Porta Vercellina: il prof.Antonio Padoa Schioppa parla di Europa
di Paolo Brambilla - Trendiest
Interruzione di gravidanza delle donne straniere, la cecità della sinistra
di Massimo Puricelli

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.