A- A+
Roma
Premio Internazionale Susanna Agnelli: prima edizione va al professor Emanuele

Il Premio Internazionale Susanna Agnelli, alla sua prima edizione, va al professor Emmanuele Emanuele. Il premio coincide con il decennale della scomparsa della sorella di Gianni Agnelli.

 

Il Premio si è tenuto mercoledì 29 maggio presso la Fondazione “Il Faro” in Via Virginia Agnelli, 21 in Roma. La Fondazione Il Faro è stata voluta e seguita personalmente da Susanna Agnelli per dare una mano a chi fa più fatica a trovare il modo di inserirsi nel mondo del lavoro. Il Faro è un luogo dove si insegnano i mestieri, si insegna a credere in sé stessi e nelle proprie capacità; si insegna anche la speranza. questa la grande missione che Susanna Agnelli ha inteso dare alla sua Fondazione. Tanti, tantissimi ragazzi sono passati dal Faro, ognuno con una storia difficile da raccontare, ma tutti desiderosi di essere aiutati a ritrovare fiducia in sé stessi e riconquistare quel futuro visto ormai compromesso. Diffondere la bella storia del Faro e quella di una donna forse più conosciuta per il suo cognome e per gli impegni politici, che per la sua umanità, è da oggi anche la missione del Premio a Lei dedicato, perché Il Faro possa continuare ad attrarre energie, risorse umane ed economiche, tali da garantire alla Fondazione il cammino tracciato dalla sua fondatrice. Tutto ciò che non siamo in grado di conservare può andare perduto per sempre, per questo Il Premio ha inteso raccogliere intorno a sé le menti migliori, i sentimenti migliori, e perché "ogni cuore grande vinca sempre"; e perché la Cultura, l'Arte, la Scienza, la Poesia, la Letteratura, la musica, il teatro, la Solidarietà, siano sempre un Faro per l'intera Umanità.

Il Premio che nelle intenzioni del suo ideatore Sandrino Aquilani, sarà annuale per essere celebrato nei luoghi più cari alla Signora Susanna Agnelli, per esempio a cominciare dall'Argentario dove ha ricoperto per dieci anni la carica di sindaco e dalla sua città natale, la sua Torino dove ha vissuto gli anni della formazione e dell'infanzia.

Il Premio 2019 è stato assegnato al Professore universitario ed economista di fama internazionale Emmanuele Francesco Maria Emanuele, per la sua instancabile opera meritoria svolta nei delicati settori del sociale, anche attraverso le molteplici fondazioni che presiede; e ancora per quanto realizzato a favore della cultura e della poesia nel mondo. Tenace e convinto innovatore in ogni sua iniziativa ed in qualunque settore abbia rivolto il suo instancabile e propositivo impegno umano e professionale, mecenate apprezzato e riconosciuto, cultore dell’arte e della bellezza in ogni sua declinazione e infine poeta alla cui attività sono stati dati plurimi riconoscimenti, il Professore Emanuele, Presidente onorario della Fondazione Roma e Presidente della Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale è l'espressione più alta della solidarietà attiva e concreta, realizzata nei campi della salute, e della ricerca scientifica, dell'istruzione, e della cultura, e soprattutto nel sostegno ai meno fortunati. Sono sue, tra le tante, l’idea di istituire a Roma un centro di accoglienza gratuito per i malati terminali con breve aspettativa di vita; la creazione sempre a Roma di un Villaggio residenziale per le persone affette da Alzheimer a titolo gratuito, struttura pioneristica per il nostro Paese, che è stato a lui intitolato; l’idea di promuovere la cooperazione scientifica in campo internazionale attraverso la Emanuele Cancer Research Foundation di Malta, Fondazione a lui intitolata. Sua, infine, l’idea di creare la Collezione Permanente della Fondazione Roma presso le sale espositive di Palazzo Sciarra che dal Quattrocento arriva ai giorni odierni.

Altri nomi del mondo della Cultura, della Scienza e dell'Arte, sono stati premiati con la Medaglia dell'Albero dell'Umanità, coniata dalla Zecca e Poligrafico dello Stato, e con una pergamena contenente la nomina a Custode del Faro ed a Testimone di Pace nel mondo, tra questi: Francesca Benedetti, Alessandro Quasimodo, Franco Ferrarotti, Jihane Zaki, Paolo Ruffilli, Ennio Cavalli, Gabriella Sica, Neria De Giovanni, Angelo Sagnelli, Stefania Lubrani, Ennio Calabria, Alfio Mongelli, Antonio Lera, Francesco Gallo Mazzeo, Luca Filipponi, Pierfranco Bruni, Salvatore Provino, Salvatore Martino, Samir Al Qaryouti, Vittorio Maria De Bonis, Daniele Mancini, Ernesto Lamagna, Nicola Masotti, Luigi Mastracci, Detto Mariano, Patrizia Tapparelli, Roberto Fia, Angel Basanta, Edoardo Siravo, Gabriella Casali, Isabella Gullo, Gabriele Simongini, Tania Di Giorgio, Antonio Casu. Il Premio è dello scultore veneziano Giorgio Bortoli. L'Iniziativa culturale è di Sandrino Aquilani per la Biennale della Poesia, con la collaborazione della Fondazione Il Faro di Susanna Agnelli e del suo direttore Gianni Del Bufalo.

Commenti
    Tags:
    premio internazionale susanna agnellifondazione il farofondazione terzo pilastroemmanuele emanuele




    Loading...



    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    L'ombra di Forza Italia sull'università grillina: rivoluzione alla Link Campus

    L'ombra di Forza Italia sull'università grillina: rivoluzione alla Link Campus

    i più visti
    i blog di affari
    FINANZIAMENTO SOCI - RINUNCIA DEI SOCI ALLA RESTITUZIONE - TASSABILITA'
    La bordata di Paola Ferrari alla Leotta: “Vuole dare ‘mmagine da Barbie...”
    Francesco Fredella
    Vince il sì, ma gli unici a poter brindare sono i neo-oligarchici liberisti

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.