A- A+
Roma
Raggi e il lavoro in nero, la Lega tuona: "Dovrebbe far rispettare la legge"

Raggi e la "vicinanza al lavoro nero". Per la Lega è un'istituzionalizzazione dell'evasione.

"A causa del Coronavirus il turismo e il commercio nella Capitale è paralizzato con record di disdette in hotel e ristoranti che registrano una media del 40% di mancati incassi. Inoltre, la chiusura delle scuole ha prodotto circa 6500 lavoratori potenzialmente senza stipendio, tra coloro che lavorano nelle mense, assistono i ragazzi disabili e i dipendenti della Multiservizi ma la solidarietà della sindaca Raggi durante la trasmissione DiMartedì va anche a coloro che lavorano in nero, senza un regolare contratto di lavoro. Alla faccia dei valori della legalità e della trasparenza"

Sembra infatti un paradosso: il primo cittadino della Capitale, in quanto istituzione dello Stato, dovrebbe far rispettare la legge e non avallare alcune realtà che pur esistendo non possono essere istituzionalizzate in prima serata e in piena emergenza nazionale.” Cosi in una nota Laura Corrotti, consigliere Lega Regione Lazio

Loading...
Commenti
    Tags:
    raggiraggi lavoro nerolegalaura corrottiraggi a la7di martedìfloriscoronavirus




    Loading...




    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    L'ombra di Forza Italia sull'università grillina: rivoluzione alla Link Campus

    L'ombra di Forza Italia sull'università grillina: rivoluzione alla Link Campus

    i più visti
    i blog di affari
    La bordata di Paola Ferrari alla Leotta: “Vuole dare ‘mmagine da Barbie...”
    Francesco Fredella
    Vince il sì, ma gli unici a poter brindare sono i neo-oligarchici liberisti
    FINANZIAMENTO SOCI - RINUNCIA DEI SOCI ALLA RESTITUZIONE - TASSABILITA'

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.