A- A+
Roma
Rispunta Michele Santoro: parla di Ucraina accanto a Leu nella rossa Genzano

Michele Santoro torna a fare i comizi e lo fa nella roccaforte rossa di Genzano insieme a Leu. Il giornalista parlerà dei profughi ucraini ed esprimerà la sua opinione sulle spese militari.

Tornano i comizi sulla guerra con attore principale Michele Santoro. Il giornalista, ex conduttore televisivo ormai da tre anni "semplice" opinionista tv, parlerà della guerra in Ucraina in un incontro organizzato dal consigliere regionale e capogruppo di Leu, Daniele Ognibene, a Genzano, storicamente una roccaforte "rossa". Ad aprire l'incontro che si terrà venerdì 1 aprile presso il Cinema Cynthianum ci sarà infatti anche il sindaco del comune laziale, Carlo Zoccolotti.

Il dibattito sulle spese militari

Il titolo del dibattito è "Che fare per fermare la guerra?" dedicato al conflitto in Ucraina. Fra gli argomenti che verranno analizzati ci sarà la condizione nella quale versano i profughi in fuga dalla guerra e il tema dibattuto delle spese militari.

Leu come Papa Francesco: "Aumentare la spesa delle armi? Follia"

Sul tema la posizione di Leu, sostenuta da Santoro, è chiara. Come infatti dichiarato dal consigliere Ognibene: "È giusto tornare ad armarsi? Spendere il 2% del Pil nelle spese militari invece di dedicare quei fondi ad altro? Perché, invece, non investiamo nel dialogo e nella cultura? Non bisogna essere credenti o cristiani per condividere le parole di Papa Francesco che ha definito una vergogna e una pazzia pensare di aumentare la spesa per le armi", afferma Daniele Ognibene secondo il quale "il vero problema è il ruolo troppo marginale ricoperto finora dall'Europa nella mediazione di un conflitto che rischia di mettere in ginocchio l'intero continente".

L'incontro

L'incontro avrà luogo venerdì 1 aprile presso il cinema di Genzano in viale Giuseppe Mazzini 9 a partire dalle ore 18.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
consigliere regionaledibattitogenzanoguerra ucrainaleumichele santoroognibeneprofughisantorospese militariucraina






Evasi dal carcere minorile, rintracciati due fuggitivi: è caccia al terzo

Evasi dal carcere minorile, rintracciati due fuggitivi: è caccia al terzo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.