A- A+
Roma
Roma ferma il virus: 15 nuovi casi. I medici: “Nessun aumento nella Fase 2”

Roma ferma il Coronavirus: giovedì 21 maggio 15 nuovi positivi, 21 nel Lazio e 159 guariti. Dall'inizio della Fase 2, ovvero dalla fine del lockdown, secondo i medici di famiglia nella Capitale non c'è stato un aumento dei casi sospetti, confermando così come la Città Eterna stia uscendo da un incubo iniziato a febbraio.

 

“In questo momento, a Roma, non abbiamo registrato un aumento dei casi sospetti di Coronavirus”, ha detto all'AGI Pier Luigi Bartoletti, segretario della Federazione Italiana Medici di Medicina Generale (Fimmg) di Roma. “Dal 4 maggio in poi la circolazione del virus è rimasta come prima”, stando a quanto si è osservato fin qui, spiega Bartoletti.

Per quanto concerne invece la fornitura dei dispositivi di protezione individuale agli operatori sanitari, "c'è ancora qualche problema con le mascherine, soprattutto relativamente al prezzo, ma adesso il vero nodo riguarda i guanti, che mancano", conclude Bartoletti, ricordando comunque che il Lazio "è stata l'unica regione che ha formato i medici sull'utilizzo dei dispositivi di protezione individuale".

Ad avvalorare la tesi di Bartoletti ci ha pensato il bollettino della Regione Lazio. “Giovedì registriamo un dato di 21 casi positivi nelle ultime 24h ai quali si aggiungono 4 recuperi di notifiche. Il trend è a 0,3% e il numero dei guariti nelle ultime 24h è cresciuto di 159 unità”, ha detto l'assessore alla Sanità regionale, Alessio D'Amato, al termine della consueta videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere e Policlinici universitari e ospedale Pediatrico Bambino Gesù. D'Amato precisa che “ad oggi sono stati effettuati 25.371 test sierologici con prelievo venoso e sono risultati con presenza di anticorpi IgG in 590 pari al 2,3% e di questi sono risultati positivi al tampone in 28”. I decessi giovedì sono stati 15 mentre continuano a crescere i guariti che sono arrivati a 3.259 totali e i tamponi totali eseguiti sono stati oltre 222 mila.

La situazione nel dettaglio nelle Asl e nelle Aziende Ospedaliere

Asl Roma 1 – 13 nuovi casi positivi di cui 6 riferibili al cluster di una comunità di religiosi. 9 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 2 – 1 nuovo caso positivo. 13 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 3 – 1 nuovo caso positivo. 57 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 4 – Non si registrano nuovi casi positivi. Deceduta una donna di 73 anni. 30 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 5 – Non si registrano nuovi casi positivi. 6 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 6 – 5 nuovi casi positivi. Deceduta una donna di 90 anni. 48 le persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Latina - Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 18 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Frosinone – Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 10 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Viterbo - 1 nuovo caso positivo. 0 decessi. 34 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Rieti – Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 2 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Policlinico Umberto I – 75 pazienti ricoverati di cui 5 in terapia intensiva. 3 pazienti sono guariti;

Azienda Ospedaliera San Camillo - servizio telefonico per favorire contatto tra utenti e specialisti, attivo dal lunedì al venerdì con orario dalle 8 alle 17:15 al numero 06.58703019. Non si registrano nuovi positivi in accesso al Pronto Soccorso;

Azienda Sanitaria Sant’Andrea - 1 paziente è guarito. Deceduta una donna di 67 anni con gravi patologie pregresse. Iniziato il test di sierologia sul personale della Polizia di Stato;

Azienda Ospedaliera San Giovanni - Non si registrano nuovi positivi in accesso al Pronto Soccorso;

Policlinico Gemelli - 63 pazienti ricoverati al Covid Hospital Columbus di cui 10 in terapia intensiva;

Policlinico Tor Vergata – 38 pazienti ricoverati di cui 4 in terapia intensiva. 1 paziente è guarito;

Ares 118 - Operativo al numero verde 800.118.800 il servizio di assistenza psicologica per i cittadini;

IFO - Operativo il laboratorio per il test sierologico e il laboratorio per il test COVID H24;

Ospedale Pediatrico Bambino Gesù - Restano ricoverati 3 pazienti al Centro Covid di Palidoro. Continua l’attività di consulenza per i pediatri del territorio;

Università Campus Bio-Medico – 21 pazienti ricoverati al Covid Center Campus Biomedico di cui 12 in terapia intensiva. Deceduto un paziente di 84 anni.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    coronaviruscoronavirus romacoronavirus laziocoronavirus contagicoronavirus morticoronavirus guaritiregione laziotrend contagialessio d'amatobollettino coronavirusbollettino coronavirus 21 maggiocoronavirus 21 maggiopier luigi bartolettifimmgfimmg romamedici di base



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    BANDI ERASMUSPLUS, AIUTI AI GIOVANI, ESSP PER SICUREZZA SOCIALE LAVORATORI
    Boschiero Cinzia
    Unioni civili, l'iter da seguire se si vuole divorziare
    di Avv. Francesca Albi*
    Svizzera, sì al Green Pass: il golpe globale del regime sanitario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.