A- A+
Roma
Roma, Frongia "affoga" nella piscina della Garbatella: al Tar vince la Lazio

L'assessore M5S Daniele Frongia "affoga" nella piscina della Garbatella: il Tar, dopo oltre un anno di guerra, dà ragione alla Lazio Nuoto sul bando di assegnazione deciso da Roma Capitale sulla piscina di via Giustiniano Imperatore.

 

Giovedì infatti il Tribunale Amministrativo Regionale ha accolto il ricorso presentata dalla Lazio Nuoto, società arrivata seconda nella gara di affidamento e che da oltre 30 anni gestiva la struttura. Dopo questa decisione, viene infatti annullata l'aggiudicazione del bando. Si attendono ora le motivazioni della sentenza.

“Siamo felici anche in funzione della difesa dei nostri valori che rischiavano di essere cancellati, commenta il presidente della Lazio Nuoto, Massimo Moroli. “Grande soddisfazione per la notizia che conferma l’impegno e le nostre ragioni giuridiche”, ha aggiunto il legale biancoceleste e vicepresidente della Lazio Nuoto, l'avvocato Daniele Sterrantino.

Meno di un anno fa, l 23 luglio 2019 per l'esattezza, l'assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi cittadini Daniele Frongia su Facebook cantava vittoria dopo un primo ricorso presentato dalla Lazio Nuoto: “Il ricorso al Tar portato avanti dalla SS Lazio Nuoto in relazione alla messa a bando pubblico per l’affidamento dell’impianto di via Villa Lucina n.80, sua sede storica, è stato dichiarato 'improcedibile' così come 'inammissibile quello proposto con motivi aggiuntivi' contro la gara rieditata. La concessione dell’impianto – ricordiamo – è scaduta, ma nel frattempo la società ha continuato ad occupare gli impianti proseguendo regolarmente tutte le attività allo stesso canone agevolato previsto nella concessione scaduta. Il Tar conferma nuovamente la bontà dell’operato dell’Amministrazione comunale che continua l’iter dettato dal rigore della trasparenza e legalità attraverso il ricorso ai Bandi pubblici”.

Esulta il presidente dell'VIII Municipio Ciaccheri

"Il Tribunale Amministrativo Regionale dà ragione alla Lazio Nuoto sulla piscina comunale di San Paolo – Garbatella. Le motivazioni devono essere ancora depositate ma il segnale a Roma Capitale arriva forte e chiaro e riapre la partita sul modello di promozione sportiva che merita la nostra città – scrive Amedeo Ciaccheri, presidente dell'VIII Municipio in una nota – . Gli ultimi anni ci hanno visto sul fronte contro la scelta sconsiderata del Campidoglio di considerare lo sport come uno strumento per far cassa e le società sportive come la controparte. Serve una rivoluzione culturale per cambiare questa prospettiva e questo primo risultato oggi non può essere ignorato. Siamo felici per la Lazio Nuoto, una società che ha dato tanto al nostro territorio e che merita riconoscimento”.

Loading...
Commenti
    Tags:
    romacomune di romafrongiagarbatellaassessore frongiadaniele frongialazio nuotopiscina garbatellapiscina lazio nuototarss lazio nuoto




    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Guerriglia a piazza del Popolo: bombe carta e fiamme. Cariche della polizia

    Guerriglia a piazza del Popolo: bombe carta e fiamme. Cariche della polizia

    i più visti
    i blog di affari
    Stavolta il popolo italiano non subirà in silenzio tale genocidio programmato
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    ROMA FF15 Festa del cinema 2020. Alessandra Basile: interviste, seconda parte
    Redazione Trendiest News
    Ascolti tv, Sanremo 2021 in bilico: no dei virologi. Allarme Rai
    Di Klaus Davi

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.