A- A+
Roma
Roma, rimborsi Ztl: il Comune non ha soldi. Roma Mobilità, buco da 1,2 mln

Un milione e 200 mila euro di buco nelle previsioni di Roma Agenzia Mobilità e neanche un euro nella cassa del Campidoglio per rimborsare chi, nel 2020 ha pagato il permesso per il Centro Storico, e poi si è visto spegnere i varchi causa lockdown. Non solo: i mancati rimborsi sono un caso politico, perché il nodo è stato sollevato dalla stessa maggioranza 5 Stelle in una sorta di autodenuncia.

La vicenda emerge con tutti i contorni grotteschi nel corso della riunione della Commissione mobilità di venerdì scorso, quando il presidente Enrico Stefàno (5 Stelle) convoca l'assessore Calabrese, il Dipartimento Mobilità, l'agenzia Roma servizi per la Mobilità e i rappresentanti basiti dell'opposizione che stentano a comprendere i motivi della convocazione. Dopo qualche secondo la scoperta chela delibera per i rimborsi approvata dalla Giunta è sballata perché non ha “copertura economia” e la Ragioneria l'ha rispedita al mittente. Un'ennesima brutta figura che diventa un giallo, poiché l'agenzia per la Mobilità che gestisce il servizio ha calcolato che nelle sue entrate c'è un buco tecnico di 1,2 milioni di euro. Quindi non solo teoricamente i permessi pagati andrebbero rimborsati, ma c'è la beffa dei conti di una partecipata del Comune.

La dichiarazione della responsabile del Dipartimento, la dottoressa Carolina Cirillo è eloquente: “La delibera fa avanti e indietro tra Dipartimento e Ragioneria. Nella delibera abbiamo scritto che in questo momento non riusciamo a pianificare le perdite per le entrate che derivano dalla mancanza dei rinnovi o della proroga dell'apertura Ztl. Economie sul nostro bilancio non le abbiamo con grande sincerità e i soldi non ce li possiamo portare da casa. Due distinzioni: mancate entrare per bus turistici pesano al 19 novembre per 2 mln; altra cosa sono i permessi che vengono pagati da residenti e commercianti. E questa quantificazione si attesta intorno al milione e 200 mila euro di minore entrata. La delibera che abbiamo inviato di nuovo alla Ragioneria”.

Ma la confusione che regna in Campidoglio è così tanta che la dottoressa Cirillo fa outing: “Per il car sharing, ci siamo sostituiti alla Ragioneria e poi abbiamo dato noi suggerimenti, però il nostro mestiere bisogna capire chi lo fa. Nel frattempo crediamo ci sia stata una discussione in Giunta perché quando si è trattato di rifare l'ordinanza per aprire la Ztl mi sono rifiutata, poiché avendo già i problemi per i permessi non fruiti sino al 30 agosto, non posso consentire lo stallo se non si chiarisce cosa si deve fare con quelli che hanno rinnovato il permesso. In questa situazione non sappiamo dove andiamo. Io il provvedimento per la proroga 2021 non so neanche come impostarlo. E' una decisione che spetta alla politica”.

A seminare il panico tra i vari “pezzi del Comune” ci ha pensato il presidente della Commissione Enrico Stefàno che poi prova a mettere “una pezza” al pasticcio, proponendo un emendamento al bilancio. In sintesi: il Comune non sa che pesci prendere, Stefàno alza il polverone e poi propone un emendamento di maggioranza a una delibera di Giunta senza copertura. Gioco facile per le opposizioni: “Ma quale emendamento, rifate la delibera e basta”. Il caos continua.

Commenti
    Tags:
    romatrasporti romavarchi elettroniciztl romapermessi ztlrimmborsi permessi ztlenrico stefànoraggragioneri comune romalockdowen romaagenzia mobilità romaroma servizi per la mobilitòcentro storico roma


    Loading...
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Roma, Raggi come Satana contro le bancarelle che oggi scioperano. Mai successo

    Roma, Raggi come Satana contro le bancarelle che oggi scioperano. Mai successo

    i più visti
    i blog di affari
    Ascolti tv, “onda d’Urso”: picchi di share altissimi in prima serata
    Covid, il nuovo regime terapeutico: non è più vita, ma semplice sopravvivenza
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Professionisti uniti a TUTELA delle donne

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.