A- A+
Roma
Roma, scippa un'anziana: pestato a calci e pugni. Video choc al Quarticciolo

E' stato pestato brutalmente da un gruppo di ragazzi. A calci e pugni e colpi di casco al viso. In uno dei quartieri più difficili di Roma: al Quarticciolo, una delle piazze di spaccio più attive della Capitale. Uno scippatore è stato prima inseguito dopo aver scippato un'anziana su via Palmiro Togliatti e poi è stato bloccato e picchiato a sangue da almeno 8 persone. 

Una scena immortalata da un video che dimostra la violenza estrema che regna nelle periferie di Roma.

Piazza di spaccio

La zona del Quarticciolo è nota per essere una delle zone dove si spaccia droga h24. Un supermarket degli stupefacenti. Sicuramente la scena è stata notata dalle vedette dei clan che hanno prima inseguito lo scippatore per poi dargli una severa lezione. 

 

Il video del pestaggio

Le immagini, diventate in poco tempo virali su whatsapp dimostrano come l'uomo, straniero, al termine del pestaggio non si reggeva in piedi. Una giustizia fai da te dove lo Stato non c'è. Ecco allora che, come accade nelle favelas brasiliane, le questioni vengono risolte col sangue. Per dare una lezione sia allo scippatore che a chiunque pensasse di poter intralciare il lavoro della piazza di spaccio. 

Caccia agli aggressori

I carabinieri della compagnia Casilina stanno analizzando il video per dare un'identità agli aggressori. C'è anche una tra loro che col casco picchiava l'indiano che aveva commesso lo scippo. 

Il sondggio choc

Sul canale Welcomet to favelas è stato lanciato un sondaggio: hanno ragione gli aggressori o l'aggredito. L'85% di chi ha risposto al quesito si è schirato dalla parte degli aggressori. 

La politica

 "Nel video girato da una cittadina del Quarticciolo qualche giorno fa si vedono scene di violenza incontrollata che avvengono ormai con frequenza anche sotto gli occhi di tante persone che assistono purtroppo impotenti, di giorno così come di notte - spiega Celli -. Le famiglie chiedono solo di poter vivere il loro quartiere in tranquillità. L'amministrazione capitolina sta facendo la sua parte, nei limiti delle sue competenze".Per questo "ho inviato, personalmente, una lettera al prefetto di Roma segnalando l’ultimo episodio - chiarisce Celli - e chiedendo di adottare provvedimenti urgenti. Tocca innanzitutto al governo di centrodestra di Giorgia Meloni e al ministro Piantedosi dare una risposta decisa e determinata alla questione sicurezza che è sentita in particolar modo nelle aree periferiche della nostra città. Chiediamo di aiutarci per risolvere questa situazione e di intervenire con forza e di farlo presto. Le romane e i romani - conclude - non possono essere abbandonati, ma chiedono un rafforzamento della presenza dello Stato e dei controlli, sia in termini di prevenzione sia di contrasto, per assicurare legalità e vivibilità".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bottecalcipestato scippatorepiazza di spacciopugniquarticcioloroma






Tor Bella Monaca, incidente mortale: auto contro un monopattino, muore 19enne

Tor Bella Monaca, incidente mortale: auto contro un monopattino, muore 19enne


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.