A- A+
Roma
Salaria, parte il raddoppio. Passo Corese-Rieti: Governo nomina un commissario

La via Salaria si fa “in quattro”, parte il raddoppio dei 18 chilometri di strada tra Passo Corese e Rieti. Lo annuncia direttamente il Governo, con la ministra De Micheli che giovedì alla Camera ha inserito la SS4 nell'elenco delle 21 opere pubbliche per le quali il Conte bis procederà alla nomina di un Commissario per velocizzarne la realizzazione.

 

“Ieri alla Camera la ministra Paola De Micheli ha comunicato formalmente al Parlamento che è definito l’elenco delle 21 opere pubbliche per le quali il Governo procederà alla nomina di un Commissario per velocizzarne la realizzazione. Tra le opere da commissariare c’è la Salaria a quattro corsie nel tratto Passo Corese Rieti.Ringrazio per l’attenzione dimostrata la ministra De Micheli perché la nomina di un commissario rappresenta la scelta di maggior significato operata negli ultimi anni”, scrive in una nota il deputato Pd, Fabio Melilli.

“L’elenco delle opere verrà trasmesso alle competenti commissioni parlamentari – continua Melilli – perché il Parlamento possa esprimere le sue valutazioni e dare il proprio parere. Tutto ciò è stato possibile a valle dell’incontro che si è tenuto al Ministero qualche settimana fa tra il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, l’assessore regionale competente Mauro Alessandri e la stessa ministra durante il quale la Regione ha ribadito che considera opere prioritarie la Salaria e la Pontina.Con una nota formale del 24 gennaio il MIT ha comunicato all’Anas la disponibilità di un apposito fondo previsto nel recente contratto di programma per procedere alla ultimazione della progettazione del tratto dal km 56,000 alla galleria del km 74,000 di San Giovanni Reatino. Il Ministero aveva altresì comunicato il 20 gennaio all’Anas la disponibilità di 130 milioni di euro, assicurati nel fondo infrastrutture 2019 da utilizzare a tal fine e la disponibilità ad integrare il finanziamento qualora se ne ravvisasse la necessità. L’Anas ha inoltre a disposizione 120 milioni di euro per 33 interventi di riqualificazione e miglioramento della fruibilità e della sicurezza nel tratto reatino della salaria da Passo Corese al confine regionale con le Marche. Da ultimo tra qualche mese verranno appaltati i 26 milioni, relativi agli svincoli di Rieti”.

“Naturalmente – conclude – esprimo soddisfazione per l’accoglimento da parte del Ministero della proposta per accelerare la consegna dei lavori dell’ultimo tratto umbro della Rieti-Terni che avanzai all’allora Ministro Toninelli con una lettera del  giugno dello scorso anno”.

Loading...
Commenti
    Tags:
    via salariasalariass4passo coreserietisalaria passo corese rietisalaria quattro corsielavori salariafabio melillide michelimitministero infrastrutture e trasportigovernogoverno conte
    Loading...







    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Sacerdoti nel pallone: torna il campionato mondiale di calcio Clericus Cup

    Sacerdoti nel pallone: torna il campionato mondiale di calcio Clericus Cup

    i più visti
    i blog di affari
    Dalla Sardegna al Mondo: Nausdream lancia una campagna di equity crowdfunding
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Cartelle mai notificate? condannato il concessionario
    Pagamenti pos, finlandesi indebitati. Ecco perché tolgono i contanti in Italia
    di Diego Fusaro

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.