A- A+
Roma
Sommerso dai debiti di droga massacra di botte la madre: preso figlio violento

Sommerso dai debiti di droga massacra di botte la madre: un uomo di 38 anni è da ieri rinchiuso in carcere per aver minacciato di morte e aggredito la mamma alla quale aveva chiesto i soldi per comprare le sostanze stupefacenti. L'episodio si è verificato a Torpignattara.

Ad avvertire la polizia è stato un passante colpito dalle parole che l'uomo stava rivolgendo alla mamma 'io te ammazzo, me devi da' i soldi'. Il passante, pure lui minacciato dall'uomo ('non ti azzardare a chiamare la polizia'), si è allontanato a distanza di sicurezza e ha chiamato il NUE 112: l’operatore della Polizia di Stato ha subito inviato due pattuglie, una del Reparto Volanti ed una del commissariato Porta Maggiore, a verificare quanto dichiarato telefonicamente.

Quando gli agenti sono arrivati, il 38enne stava ancora minacciando l’anziana signora e, quando ha visto arrivare i poliziotti,ha estratto dalla tasca dei pantaloni una bomboletta di spray al peperoncino puntandogliela contro. Inevitabili per lui le manette. La signora agli agenti ha raccontato che il figlio le chiedeva ormai da tempo il denaro perché dedito all’uso di sostanze stupefacenti, e quando lei glieli rifiutava, lui andava su tutte le furie e la aggrediva verbalmente e fisicamente. In questa circostanza era arrivato a minacciarla di morte mettendole anche le mani al collo: portata al pronto soccorso dell’ospedale Casilino, la donna è stata dichiarata guaribile in 7 giorni.

Il figlio, che risponde anche di minacce a pubblico ufficiale, è ora in carcere.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    debitidebiti drogadrogadroga romaaggressionemadrefiglio violentoviolenzatorpignattara



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Trieste, repressa la protesta pacifica: l'immagine del golpe globale
    Attenzione: Fisco sospeso solo a metà
    LIBRI/ Il Grand Tour di Stefano Veraldi, dermatologo vagabondo
    Di Ernesto Vergani


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.