A- A+
Roma
Tenta lo scippo, i militari lo fermano usando mosse di arti marziali

Alcuni militari sono intervenuti in aiuto dei Carabinieri della stazione Roma Nomentana per fermare uno scippatore che stava scappando dopo aver rubato un portafogli e l'hanno bloccato usando tecniche di difesa proprie della Forza Armata.

 

Il malvivente, un cittadino peruviano di 28 anni, aveva sfilato il portafogli dallo zaino di un turista presso la fermata “Spagna” della metropolitana della Capitale iniziando una rocambolesca fuga, quando si è reso conto di essere inseguito dai Carabinieri. Per allontanarli, ne ha spinto uno, facendolo cadere da una rampa della scala mobile.
I militari impiegati nell’Operazione Strade Sicure hanno notato il movimento alla fermata e sono subito intervenuti in appoggio ai Carabinieri. I due paracadutisti, addestrati nell'esercito all'utilizzo di metodi di combattimento e di autodifesa derivati da arti marziali e sport di combattimento, sono riusciti a bloccare il malvivente. Il peruviano è risultato in possesso di due siringhe e si è dichiarato sieropositivo. Ora si trova in arresto per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
scippoarti marzialiesercitoparacadutistimetropolitana



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Attenzione: Fisco sospeso solo a metà
LIBRI/ Il Grand Tour di Stefano Veraldi, dermatologo vagabondo
Di Ernesto Vergani
Vaccini obbligatori ai bambini, che cosa fare quando l'ex coniuge si oppone
di Avv. Maria Grazia Persico*


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.