A- A+
Roma
Termini, Trenitalia fa la frittata Convogli cancellati, utenti imbufaliti

Trenitalia sopprime dei convogli, a Termini è il caos coi viaggiatori imbufaliti. “Comprensione ai pendolari che hanno legittimamente protestato, ma soprattutto ai lavoratori in prima linea a giustificare situazioni di cui non sono artefici. Trenitalia si organizzi sulla base di posti e abbonamenti venduti”.

Lo dichiara la Fit-Cisl in merito alla situazione in corso alla stazione Termini di Roma dove, a causa della soppressione di una serie di convogli, il Frecciarossa 9531 è rimasto bloccato per circa 120 minuti. “Trenitalia - prosegue la Federazione dei trasporti cislina - sopprimendo treni nelle fasce orarie in cui c’è domanda di mobilità ha messo in campo una strategia inspiegabile, che non ha precedenti in un recente passato, atteso che sia i treni che il personale sono disponibili. Oggi a dover gestire la furia dei passeggeri sono rimaste le ferroviere e i ferrovieri, che hanno rischiato di essere aggrediti e pure contagiati a causa di assembramenti doppiamente pericolosi. Solo grazie all’intervento delle forze dell’ordine si è potuto evitare il peggio. Auspichiamo il ripristino dei treni soppressi e una urgente convocazione sul tema - conclude la FIT-Cisl - in quanto in caso contrario attiveremo le iniziative del caso non potendosi ripetere circostanze che, potenzialmente, possono mettere a serio rischio l’incolumità fisica del personale Frecciarossa”.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    fit cislstazione terminitrenitalia



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Perugia, un “Green Table” per la cultura ambientale del mondo
    di Maurizio De Caro
    Quando artisti e comunicatori uniti diventano Ambasciatori di Pace
    CasaebottegaJalisse
    Covid, nuovi varianti in vista: l'emergenza virale è normalità
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.