A- A+
Roma
Trastevere è una bomba sociale: clochard massacrato e bottigliate tra ragazzi

La violenza sciocca Trastevere: un clochard massacrato di botte, 16enne tira una bottigliata in testa ad un coetaneo dopo una lite e un altro ragazzo, con un coltello in mano, è fuggito agli agenti per poi ferirli con l'arma rubata da un ristorante.

La bomba sociale di Trastevere esplode in tutta la sua violenza in un fine settimana da choc. Un senzatetto è stato massacrato di botte a Piazza Trilussa con calci e pugni, finendo in ospedale in codice giallo, mentre le telecamere sono al vaglio delle forze dell'ordine per ricostruire la dinamica. Un arresto e una denuncia per due ragazzi protagonisti di due episodi di violenza distinti.

Coltello in mano e resistenza all'arresto: agenti feriti

Arrestato un giovane che, dopo aver rubato un coltello dal tavolino esterno di un bar in viale Trastevere all'incrocio con San Francesco a Ripa e una volta fallita la fuga dagli agenti anti-movida, si è rifiutato di gettare l'arma e ha opposto resistenza alla polizia. Gli agenti sono rimasti feriti e, una volta medicati, hanno riportato alcuni giorni di prognosi, mentre per il giovane è scattato l'arresto con le accuse di minaccia, resistenza e lesioni.

Bottigliata in testa tra minorenni: denunciato un 16enne

Al termine di una lite avvenuta in piazza Belli, un ragazzo di 16 anni ha colpito in testa un coetaneo con una bottiglia di vetro. La vittima non ha riportato gravi ferite e l'aggressore è stato denunciato per lesioni e resistenza pubblico ufficiale ed è stato riaffidato ai genitori.

Giovani violenti, Parsi: “Affetti da narcisismo e colpiti da problemi sociali”

Iscriviti alla newsletter
Tags:
armiarrestobottigliateclochardcoltellodenuncepoliziarissetrastevereviolenza






Via dell'Umiltà, 36: una volta Forza Italia, ora un hotel e si mangia pesce

Via dell'Umiltà, 36: una volta Forza Italia, ora un hotel e si mangia pesce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.