A- A+
Roma
Urbanistica, il diktat di Gualtieri all'opposizione: "Ora votate e basta"

“Ieri per l'ennesima volta abbiamo assistito a una Commissione Urbanistica nella quale il presidente ha invitato i consiglieri comunali membri della stessa a svolgere il solito ruolo marginale di passacarte. La discussione era incentrata su un tema estremamente importante per lo sviluppo e l'economia della città, quello della variante alle norme tecniche del piano regolatore".

Lo dichiara in una nota Marco Di Stefano, capogruppo Noi Moderati – Forza Italia in Assemblea Capitolina e vicepresidente della Commissione Urbanistica.    

Il caso

"La delibera di Giunta sull'argomento ha compiuto pochi giorni fa il tredicesimo mese di vita - continua Di Stefano - e sono stati tredici mesi di frequenti e vivacissime discussioni all'interno della maggioranza; ieri, dopo tutto questo tempo, il presidente ha chiesto di votarla in Commissione nel giro di un’ora, senza dare l’opportunità all'opposizione di entrare nel merito della stessa. Avevamo chiesto in maniera pacata la possibilità di qualche ora di confronto sulla proposta, qualche ora a fronte dei tredici mesi avuti dalla maggioranza per approfondire uno straordinario atto atteso da tanti anni, ma la nostra richiesta è rimasta inascoltata”.

L'attacco a Gualtieri

“Questa è la democrazia del Sindaco Gualtieri e della sua maggioranza - sottolinea il consigliere - approvare le regole per il futuro della città soltanto con i loro voti, senza dare la parola all'opposizione. Il presidente della Commissione Urbanistica, Tommaso Amodeo”, conclude Di Stefano, “che dovrebbe garantire, come da Regolamento, la vigilanza, le proposte, gli approfondimenti sugli atti di tutti i consiglieri comunali facenti parte della Commissione stessa, è oramai ostaggio del volere dell'assessore Veloccia. Riteniamo quindi che dovrebbe sollevarsi spontaneamente da questo incarico, dal momento che non ci sembra più in grado di svolgere in autonomia e con uguali garanzie per tutti il suo ruolo”.







Da Telespazio Fucino Star Bottle, messaggi di street art per extraterrestri

Da Telespazio Fucino Star Bottle, messaggi di street art per extraterrestri


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.