A- A+
Roma
Zone logistiche semplificate, Confapi e Impresa plaudono alla Regione Lazio
Edilizia

Confapi Lazio e IMPRESA accolgono con favore le parole del Vicepresidente e Assessore a Sviluppo Economico, Commercio, Artigianato, Industria e Internazionalizzazione della Regione Lazio, Roberta Angelilli, che ha annunciato l'apertura di un tavolo di lavoro per definire una proposta di ZLS nella Regione Lazio.

“Le Zone Logistiche Semplificate, denominate ZLS, all'interno delle quali sono previsti particolari agevolazioni e incentivi per le aziende insediate o che decidono di insediarsi, sono fondamentali per lo sviluppo e la competitività dei territori e il sistema economico ed imprenditoriale regionale”, sostiene Massimo Tabacchiera, Presidente di Confapi Lazio.

Tabacchiera: "Serve un'accelerazione"

“Ci auguriamo – prosegue - che la Regione Lazio voglia dare un segnale, accelerando nella direzione della creazione e nell'attivazione delle procedure semplificate e dei benefici fiscali previsti per la ZLS, a maggior ragione dopo l’istituzione della ZES del Mezzogiorno, che pone in una situazione di potenziale svantaggio competitivo alcuni territori del Lazio di confine, soprattutto le province di Latina e Frosinone”.

Olivetti: "E' una misura antidelocalizzazione"

“Senza questa misura – aggiunge Giampaolo Olivetti, Presidente IMPRESA – le nostre aziende si troveranno in una condizione di concorrenza penalizzante e potrebbero trovarsi costrette a decidere di delocalizzare la produzione di qualche chilometro per aver accesso a opportunità e vantaggi economicamente competitivi".

Iscriviti alla newsletter






Fava, condannato il giustiziere degli imprenditori: la carriera sugli arresti

Fava, condannato il giustiziere degli imprenditori: la carriera sugli arresti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.