A- A+
Sport
Atalanta agli ottavi di Champions. Gasperini: "Da me mai addio traumatico"
(Lapresse)

ATALANTA. GASPERINI "FACCIO MIE SCELTE, CON SOCIETÀ RAPPORTO OK"

"Io guardo la situazione del campo, mi devo sentire libero di fare le mie scelte. E' un principio sul quale non si puo' prescindere, poi il valore del Papu e degli altri giocatori e' sotto gli occhi di tutti", le parole del tecnico dell'Atalanta Gian Piero Gasperini ai microfoni di Sky Sport al termine del match di Amsterdam che ha permesso alla squadra orobica di conquistare gli ottavi di finale di Champions League grazie alla vittoria sull'Ajax. "Dimissioni? Non possiamo andare dietro a tutte le voci. Spero, quando sara', di andare via un giorno prima, non un giorno dopo e sempre in assoluto rispetto con la societa'. Tra di noi c'e' un rapporto tale che non ci saranno cose traumatiche. Questa vittoria ci permette di programmare da qui a marzo, non ho richieste particolari di mercato, ma dobbiamo fissare un po' di punti, strategie, come tutte le squadre".

ATALANTA, GASPERINI, 'CONFERMA IN CHAMPIONS RISULTATO STRAORDINARIO'

''Siamo stati molto bravi, abbiamo disinnescato il potenziale offensivo che è notevole. L'Ajax ha una vocazione offensiva da sempre, abbiamo fatto una partita buonissima sotto l'aspetto difensivo. In tante situazioni siamo stati bravi, nel finale abbiamo segnato ed è meritato, direi''. E' il commento al successo per 1-0 ad Amsterdam che regala all'Atalanta gli ottavi di finale di Champions League il tecnico nerazzurro, Gian Piero Gasperini. Il risultato ''è straordinario, anche superiore all'anno scorso, quando avevamo superato il turno. Quest'anno avevamo Liverpool e Ajax, abbiamo vinto tutte le partite in trasferta, facendo 11 punti. Dopo le prime tre gare in cui abbiamo fatto 0 punti, l'anno scorso, abbiamo preso le misure. Abbiamo vinto su tanti campi, la propensione di vincere in trasferta l'ha dimostrata anche in campo europeo'', conclude l'allenatore dei bergamaschi ai microfoni di Sky Sport. 

CHAMPIONS LEAGUE, ATALANTA AGLI OTTAVI, UN GOL DI MURIEL PIEGA L'AJAX

L'Atalanta accede per il secondo anno consecutivo agli ottavi di finale di Champions League. All'Amsterdam Arena la 'Dea' vince 1-0 contro l'Ajax staccando il pass per il sorteggio di lunedì a Nyon e condannando gli olandesi a 'retrocedere' in Europa League. A decidere l'incontro un gol all'85' di Muriel. La classifica finale del girone D vede il Liverpool chiudere in testa con 13 punti, seconda l'Atalanta con 11, terza l'Ajax con 7, chiude il Midtylland a 2. 

AJAX-ATALANTA 0-1, MURIEL LANCIA LA DEA AGLI OTTAVI DI CHAMPIONS LEAGUE

 Forte del punto di vantaggio in classifica la squadra di Gasperini scende in campo con la consapevolezza di poter contare su due risultati utili su tre. Gara contratta nella prima frazione, al 15' il primo tiro verso la porta è di marca olandese con Gravenberch, la palla viene deviata in angolo. Al 19' occasione per la 'Dea', De Roon servito subito fuori l'area da Zapata calcia con potenza un rigore in movimento ma non trova la porta. Poco dopo cross insidioso di Tadic, Romero spazza di testa allontanando l'insidia. Nel recupero affondo sulla destra di Antony che pennella in area per Brobbey che di testa indirizza a rete ma Gollini blocca. Ajax più offensiva a inizio ripresa, il tecnico Ten Hag richiama in panchina Brobbey per inserire Promes. Al 50' occasione per i 'lancieri', Tadic dall'area piccola, ma in posizione defilata, calcia a rete con Gollini che respinge ma l'azione era viziata da un fuorigioco iniziale. Bergamaschi pericolosi in contropiede con Hateboer steso da Tagliafico al limite. Al 59' azione di Hateboer che la mette al centro per l'accorrente Freuler che non riesce a calciare bene. Aumentano gli spazi in contropiede per i nerazzurri con l'Ajax che diventa sempre più offensiva. Pessina affonda sulla sinistra, entra in area ma il passaggio a centro-area viene intercettato da un difensore che si rifugia in angolo. Per l'Ajax dentro Ekkelenkamp e Huntelaar per Labyad e Tagliafico. Al 66' uscita poco convinta di Onana che smanaccia, ne approfitta Pessina che calcia a rete con Mazraoui che si frappone col corpo deviando in angolo. Sull'altro fronte disimpegno sbagliato all'indirizzo di Gollini che viene anticipato da Ekkelenkamp il quale serve Huntelaar che cade a terra dopo un contatto con Freuler, l'arbitro Cerro Grande non ravvisa gli estremi per un rigore. Al 75' miracolo di Gollini, il portiere nerazzurro ferma con un intervento di piede una conclusione a botta sicura di Klaassen da due passi. Gasperini getta nella mischia Muriel e Palomino per Zapata e Gosens. Al 78' Ajax in inferiorità numerica per una gomitata di Gravenberch su Gomez. All'81' il 'Papu' Gomez pesca in area Muriel, il colpo di testa del colombiano termina però alto. All'84' tentativo dalla distanza di Mazraoui fuori misura. All'85' l'Atalanta passa in vantaggio, verticalizzazione di Freuler per Muriel che si invola verso l'area, scarta Onana e deposita in rete il gol qualificazione. Nel recupero occasione per Pessina chiuso al momento del tiro. E' l'ultimo episodio della partita, l'Atalanta espugna l'Amsterdam Arena e si qualifica per gli ottavi di finale.

Commenti
    Tags:
    atalantaatalanta gasperiniatalanta championsajax atalantagasperinigasperini papugasperini dimissionigasperini atalanta
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Vaccino Johnson & Johnson? Sui bambini funziona bene

    Il Covid vissuto con ironia...

    Vaccino Johnson & Johnson?
    Sui bambini funziona bene

    i più visti
    in vetrina
    Meteo marzo impressionante! Tornano neve in pianura e gelo intenso

    Meteo marzo impressionante! Tornano neve in pianura e gelo intenso


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Land Rover Defender v8, la nuova dimensione dell’off road

    Nuova Land Rover Defender v8, la nuova dimensione dell’off road


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.