A- A+
Sport
Atalanta show: ottavi di Champions. Gasperini: "Vittoria del calcio italiano"
Castagne (Lapresse)

Atalanta da sogno: ottavi di Champions League. Gasperini: "Vittoria del calcio italiano"

"Devo dire la verità, fino al terzo gol non ero così tranquillo...", Gian Piero Gasperini analizza la vittoria dell'Atalanta per 3-0 sul campo dello Shakhtar Donetsk che vale la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League per la Dea.  “È un grande risultato – spiega Gasperini – e siamo contenti per tutto il calcio italiano: c’era bisogno di conquistare credibilità oltre confine, che questo modo di giocare fosse valido anche in campo internazionale. Abbiamo vinto contro una squadra molto forte, in un girone equilibrato”. L'Atalanta ha compiuto una grande impresa in Ucraina malgrado le assenze di Toloi, Ilicic e Zapata: “Mancavano giocatori fondamentali, ma noi abbiamo un gruppo affidabile. Gli assenti di oggi hanno grande peso, ma i presenti hanno dato il massimo e hanno difeso quando era il momento. È la vittoria di tutta la squadra”. L’Atalanta si è presa una rivincita sullo Shakhtar, che all’andata era passato a San Siro in rimonta e in pieno recupero: "Segnarono al 95’. Oggi c’è stato un po’ di destino… Noi abbiamo messo in campo tante cose, sentivamo di potercela fare. Devi cogliere queste occasioni quanto capitano. L’abbiamo fatto nel modo migliore, anche soffrendo: siamo partiti bene, poi loro sono cresciuti, sono pericolosi in attacco. Avere retto ci dà ancora più valore”.

CHAMPIONS LEAGUE, PAPU GOMEZ, 'IMPRESA ATALANTA RIMARRA' NELLA STORIA'

"E' un'impresa incredibile non ci sono parole. Una emozione unica, qualcosa che rimarrà nella storia del calcio e della società. Penso che ognuno di noi ricorderà per sempre questa notte". Sono le parole di un commosso 'Papu' Gomez dopo la grande vittoria per 3-0 dell'Atalanta in casa dello Shakhtar Donetsk, risultato che permette ai nerazzurri di centrare la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League dopo un inizio nel girone C con 3 sconfitte di fila. "Commozione? Veniamo tutti dal basso, nessuno è una figura straordinaria. Qui è tutto figlio del lavoro e del sacrificio. Sappiamo quanto abbiamo lottato per meritarci questo", conclude il capitano dei bergamaschi ai microfoni di Sky Sport.

ATALANTA PAPU GOMEZ(Lapresse)
 

CHAMPIONS LEAGUE, IMPRESA ATALANTA, DEA BATTE 3-0 SHAKHTAR E CENTRA GLI OTTAVI

Storica qualificazione per l'Atalanta in Champions League. La squadra bergamasca, alla prima partecipazione alla massima competizione europea per club, centra gli ottavi di finale battendo nell'ultima giornata del girone C gli ucraini dello Shakhtar Donetsk 3-0 in trasferta riuscendo nell'impresa di qualificarsi alla fase a eliminazione diretta dopo aver perso le prime 3 gare. A decidere l'incontro del Metalist Stadium i gol di Castagne, al 66', Pasalic all'80' e Gosens al 94'. La classifica del gruppo, forte anche del 4-1 del Manchester City sulla Dinamo Zagabria, vede la squadra di Gasperini chiudere seconda a 7 punti, 14 per il City, a 6 lo Shakhtar Donetsk che passa in Europa League, chiude a 5 la Dinamo Zagabria.

CHAMPIONS LEAGUE, SHAKHTAR DONETSK-ATALANTA 0-3. LA CRONACA

Parte forte la 'Dea', al 5' errore della retroguardia ucraina con la palla che arriva al 'Papu' Gomez che la mette al centro per Muriel che serve sulla destra Pasalic, il tiro dell'atalantino viene bloccato sulla linea di porta dal portiere Pyatov. Buon avvio dell'11 di Gasperini, Castagne fa sponda per Muriel il cui tiro non trova però lo specchio della porta. Errore in fase di impostazione dello Shakhtar, intercetta Muriel che si invola verso l'area, tiro finale di Gomez salvato sulla linea da un difensore. Poco dopo brivido per la squadra nerazzurra, segna Kovalenko ma l'arbitro annulla per una posizione di fuorigioco. Ripartenza veloce di Taison sulla fascia che mette a sedere Gosens, palla a Teté ma la conclusione viene murata da Palomino. Sull'altro fronte colpo di testa fuori misura di Gosens su cross di Castagne. Al 26' Gollini accenna una uscita su corner, la palla arriva sulla testa di Junior Moraes alto sopra la traversa. Alla mezz'ora punizione dal limite per l'Atalanta, se ne incarica Muriel che non trova la porta. Al 36' affondo dello Shakhtar con Taison che mette al centro un invitante pallone per la testa di Junior Moraes che colpisce a colpo sicuro ma Gollini riesce ad alzare la sfera sopra la traversa salvando la sua porta. Al 40' sinistro di Muriel centrale facile preda di Pyatov.

Inizio deciso dei nerazzurri dopo l'intervallo. Freuler ha la palla buona al limite dell'area ma invece di concludere a rete passa a Muriel. Al 50' punizione dalla lunga distanza di Muriel, il tiro a giro del colombiano viene alzato sopra la traversa da Pyatov. Sul conseguente corner Djimsiti di testa spreca una buona occasione. Pallone filtrante di Gomez per Pasalic che non ci arriva per un soffio. Lo Shakhtar sostituisce Teté per Marlos. E' l'Atalanta a fare la gara con gli ucraini in difesa del pari che gli varrebbe la qualificazione. Gasperini richiama in panchina Masiello per Malinovskiy. Al 60' contropiede velocissimo di Taison che serve Junior Moraes, azione interrotta per un offside. Al 66' il primo gol dell'Atalanta: il 'Papu' Gomez la mette al centro dalla sinistra per Castagne pronto al tap-in vincente nonostante l'intervento di Pyatov. Dopo aver consultato il Var l'arbitro convalida.

Lo Shakhtar getta nella mischia Solomon per Kovalenko. Gasperini prova a blindare la difesa, out Muriel entra Ibanez. Tentativo di Solomon da posizione defilata, Gollini blocca. Dodò colpisce con una manata Freuler, rosso diretto e Shakhtar in 10 uomini con un gol da recuperare. A chiudere la gara ci pensa Pasalic che all'80' si fa trovare pronto alla deviazione vincente sul primo palo su tiro da corner. Dopo un tentativo di Gomez salvato in scivolata da Krivtsov all'85' arriva la traversa dello Shakhtar con Ismaily. L'Atalanta ha la palla del 3-0 su un tracciante di Malinovskiy, si salva Pyatov. Nel recupero Gollini salva su colpo di testa di Junior Moraes. Al 4' di recupero la rete del 3-0 firmata Gosens bravo a sfruttare un retropassaggio sbagliato di un difensore. Dopo 5 minuti di recupero esplode la gioia nerazzurra: l'Atalanta è agli ottavi di Champions League.

SHAKHTAR DONETSK-ATALANTA 0-3 TABELLINO

Shakhtar Donetsk (4-2-3-1): Pyatov, Dodo, Krivtsov, Matvyenko, Ismaily, Stepanenko, Tetè (13' st Marlos Bonfim), Kovalenko (26' st Solomon), Patrick, Taison, Moraes.
A disposizione. Khocholava, Dentinho, Bonfim, Antonio, Konoplyanka, Solomon, Shevchenko. All. Luis Castro;

Atalanta (3-4-2-1): Gollini, Djimsiti, Luis Palomino, Masiello, Castagne, De Roon, Freuler, Gosens, Pasalic, Muriel (26' st Ibanez), Gomez (45' st Hateboer).
A disposizione. Ibanez, Hateboer, Arana, Malinovskiy, Barrow, Diallo Traore, Sportiello. All. Gasperini;

Arbitro: Felix Zwayer;
Marcatori: 21' st (Castagne (A), 35' st Pasalic (A), 49' st Gosens (A);
Ammoniti: Muriel (A), Patrick (S), Dodò (S), Freuler (A), Hateboer (A)
Espulsi: Dodò (S).

Loading...
Commenti
    Tags:
    atalanta champions leagueatalanta championsshakhtar atalantachampions leaguegasperini
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    DS7 Crossback, sotto il cofano il nuovo motore benzina da 225 CV

    DS7 Crossback, sotto il cofano il nuovo motore benzina da 225 CV


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.