A- A+
Sport
Caceres si schianta in Ferrari. La Juventus furiosa: sospeso

Il difensore uruguagio della Juventus, Martin Caceres, si è schiantato nella notte mentre era a bordo della sua Ferrari. E' successo poco dopo la mezzanotte, quando il giocatore ha imboccato un senso vietato, urtando il cordolo dello spartitraffico.

A quel punto il centrale bianconero ha perso il controllo della sua testa rossa e ha finito la sua corsa contro la fermata del bus.

Per fortuna Caceres è uscito illeso dallo schianto, ma gli è stata ritirata la patente (con mille euro di multa e auto in fermo amministrativo per 180 giorni) in quanto positivo all'alcol test seppur poco oltre i limiti consentiti.
 

Caceres non è nuovo a incidenti stradali. Nel 2013, sempre di notte, finì con la sua auto contro l'ingresso della stazione della metropolitana in via Nizza.

La Juventus ha preso un provvedimento molto duro nei suoi confronti. "Il comportamento tenuto da Martin Caceres nella notte tra il 28 ed il 29 settembre rappresenta una grave violazione degli impegni assunti nei confronti della Juventus, oltre a ledere l'immagine della nostra societa'. Juventus, pertanto, applichera' al calciatore i provvedimenti disciplinari della multa e dell'esclusione temporanea dall'attivita' agonistica della prima squadra".

La multa salatissima potrebbe essere salatissima. Forse il massimo consentito dai regolamenti di Lega, che nel suo caso si aggirerebbe intorno ai 20mila euro.

Tags:
juventuscaceresferrarialcol test
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.