A- A+
Sport
"Felipe Melo non è più utile": mister Galatasaray lo libera per l'Inter

"Felipe Melo non è più utile al Galatasaray". L'allenatore del club di Istanbul libera il 32enne centrocampista ex Juventus e Fiorentina. "La sua scelta non è cambiata perché è lui a non voler rimanere".

I contatti tra l'Inter e il club turco proseguono. I nerazzurri hanno detto no all'ipotesi di mandare Medel al Galatasaray, ma hanno proposto alcuni esuberi: Taider, Juan Jesus, Dodò e Nagatomo. I dirigenti della squadra giallorossa hanno preso tempo per capire bene quale sia l'offerta giusta che chiuda una trattativa positiva per tutti. Se tutto filerà bene, si potrà chiudere entro il fine della settimana.

L'allenatore del Galatasaray boccia poi Medel: "Non possiamo permetterci questo investimento, inoltre Medel è un calciatore molto aggressivo che potrebbe ricevere un gran numero di cartellini nel nostro campionato".

Intanto oltremanica fanno sapere il Tottenham valuta di dare l'assalto a Fredy Guarin a ridosso della chiusura del mercato. Il colombiano ha detto no al Fenerbahce ed è preso in considerazione da Juventus e Milan come possibile scambio last minute.
 

Tags:
felipe melogalatasarayinter
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio

Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.