A- A+
Sport
Fifa, Blatter: "Sono stato molto vicino alla morte"

"Sono stato molto vicino alla morte". Joseph Blatter torna a parlare. Attualmente sospeso per 90 giorni dal Comitato Etico della Fifa per la storia dei due milioni di franchi svizzeri pagati a Platini nel 2011 ma per una consulenza svolta fra il '99 e il 2002, ha trascorso qualche giorno in ospedale a causa del troppo stress accumulato nelle ultime settimane.

"Ho avuto una piccola crisi emozionale - racconta all'emittente svizzera Rts, rivelando di essere svenuto mentre stava visitando la tomba di famiglia - Sono stato molto vicino alla morte. Ero fra il canto degli angeli e il fuoco del diavolo ma alla fine hanno vinto gli angeli". Blatter, 79 anni, si e' sottoposto a vari accertamenti.

"La pressione era enorme - dice sulle ragioni che lo hanno condotto in ospedale - Se sei forte mentalmente, puoi resistere ma puo' arrivare il momento in cui il corpo dice no e c'e' stato un momento in cui il mio corpo ha reagito male". Nei giorni scorsi la camera inquirente del Comitato Etico ha chiuso l'indagine nei confronti suoi e di Platini e per entrambi ha richiesto delle sanzioni ulteriori dopo la sospensione iniziale.

"Platini e' un uomo onesto - le parole di Blatter - Anche le regole Fifa prevedono che un contratto puo' essere stipulato oralmente ed e' questo il caso, e' un contratto di lavoro. Platini sarebbe un buon presidente per la Fifa, se potra' candidarsi sara' eletto".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fifablatter
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.