A- A+
Sport
Fisco: Tribunale di Milano assolve Kakà da accusa evasione

Il Tribunale di Milano ha assolto "perche' il fatto non sussiste" l'ex calciatore del Milan e della nazionale brasiliana, Ricardo Kakà, accusato di un'evasione fiscale da circa due milioni di euro per aver creato, secondo la ricostruzione dell'accusa, uno "schermo" societario per abbattere le tasse sui "proventi derivanti dallo sfruttamento della sua immagine".

Kaka aveva chiuso il contenzioso tributario versando due milioni di euro all'Agenzia delle Entrate che, per questo, non si era costituita parte civile nel procedimento. Il giudice monocratico Lorella Trovato ha accolto la richiesta della Procura di assolvere l'ex attaccante, assistito dall'avvocato Daniele Ripamonti.

Tags:
fiscotribunale di milanokakà
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.