A- A+
Sport
Fred positivo all'antidoping: star del Brasile rischia la squalifica

Fred vive un momento pesantissimo. Il 22enne centrocampista del Brasile non aveva ancora finito di smaltire la delusione per la deludente Coppa America in Cile (Seleçao eliminata ai quarti) che gli è piombata addosso la notizia della positività al test antidoping.

Lo ha rivelato la brasiliana  'Fox Sports' secondo cui al giocatore dello Shakhtar Donetsk sono state trovate tracce di idroclorotiazide.

La sostanza non migliora le performance fisiche di un calciatore, ma - stando a quanto viene riportato - servirebbe soprattutto a nascondere l'utilizzo di altre sostanze proibite.

Fred (omonimo dell'attaccante che aveva giocato i Mondiali con il Brasile) era stato convocato dal ct Carlos Dunga dopo l'infortunio che aveva tagliato fuori Luiz Gustavo. Le sue prestazioni avevano convinto il mister della Seleçao a concedergli una maglia da titolare. Dal sogno all'incubo: eliminazione flop e ora dovrà difendersi per evitare una squalifica.

Tags:
fredantidopingbrasilesqualificashaktar donets
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022

Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.