A- A+
Sport
Gentile e Samuels trascinano l'Olimpia Milano: ora gara 6 con Sassari

Di Giordano Brega

L'EA7 Emporio Armani tira fuori tutto il suo orgoglio e vince gara 5 della semifinali play-off scudetto contro il Banco di Sardegna Sassari, dopo aver visto i fantasmi della sconfitta (che avrebbe decretato l'eliminazione) quando si è trovata sotto di 12 punti allo scadere del primo tempo (con 15 di svantaggio a un certo punto della prima parte di gara). Invece cambia tutto a inizio del terzo quarto, quando i campioni d'Italia tornano sul parquet e piazzano un 7-0 in poco più di un minuto. Milano ci mette tutta l'energia che ha in corpo, sorpassa la squadra di Sacchetti sul 64-63 (al 27° con un libero di Samardo Samuels) e complessivamente piazza un 30-11 tra il 20° e il 30°, riuscendo a riprendere in mano il match davanti ai quasi 10mila tifosi accorsi al Forum per aiutare la squadra e allungare la serie.

Finisce 95-88 con un Alessandro Gentile grande leader (voto 8): 10 punti nel primo tempo, ma il capolavoro è nel secondo quando si prende sulle spalle la squadra e riesce a giocare con intensità totale, malgrado abbia, sin dall'inizio della ripresa, 3 falli che gli pesino sulle spalle. Il capitano però non si fa condizionare e chiude con 25 punti e un 30 di valutazione che la dice lunga sulla sua prestazione 'totale' (9 rimbalzi, 5 falli subiti, 5 assist). Accanto a lui un Samardo Samuels (voto 8) sovrano sotto al tabellone sia a livello difensivo che offensivo: 24 punti, 9 rimbalzi e 10 falli subiti.

Ottima poi la serata di David Moss (11 punti con 3/4 da tre e decisivo in difesa: voto 7) e Nick Melli (14 punti e pure lui tanta aggressività in difesa, voto 7). Cerella (voto 6,5) mostra il solito dinamismo e buoni segnali arrivano pure da Joe Ragland (voto 6,5): non brilla in attacco a livello personale, ma fa girare bene la squadra e mette 7 assist nel match. Il resto sono anche i nove punti di Kleiza (voto 6, in difesa fa fatica) e i guai fisici di Elegar (probabile frattura a un dito) e di Marshon Brooks (segna sei punti, cade male subendo un fallo e ha un problema alla caviglia: dovrebbe recuperare per lunedì), oltre all'impegno di Tabu nei 9 minuti in cui ha dovuto provare a mettere in moto i compagni.

Lunedì' è in programma gara 6 a Sassari con la Dinamo avanti 3-2.

Banchi: "Reazione prepotente nel secondo tempo. Gentile? Leadership tecnica è assoluta" - “Abbiamo avuto una reazione prepotente dopo che loro erano stati infallibili al tiro nel primo tempo. Eravamo in emergenza ma abbiamo  cercato la strada per metterli in difficoltà e lo stesso spirito, unione e combattività proveremo a usarli nella prossima gara. Dopo l’intervallo? Si fanno sempre tante supposizioni ma è frustrante che in una gara così delicata loro avessero 10/14 da tre con sette giocatori diversi. In quei momenti bisogna arginare la furia come hanno cercato di fare loro nel terzo periodo.  Ci sono cambiamenti repentini in un basket come questo.  La nostra fermezza era assoluta e nell’intervallo siamo andati alla ricerca solo di soluzioni, la reazione veniva da un sentimento che ha guidato ogni partita. Gentile? La sua leadership tecnica è assoluta e il linguaggio del corpo è trainante. Peccato che sulla serie pesino i falli che gli hanno chiamato in gara 1. Gli infortuni? MarShon Brooks ha avuto un problema alla caviglia destra sul fallo sul tiro da tre ed Elegar alla mano destra, in una mischia sotto canestro”.

Tags:
gentilesamuelsolimpia milanosassariplayoff
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.