A- A+
Sport
Giro d'Italia, Banca Mediolanum sponsor della maglia azzurra
Logo BM
 

Banca Mediolanum conferma anche per il 2015 la sponsorizzazione del Gran Premio della Montagna con la Maglia Azzurra simbolo di italianità. Il Gran Premio della Montagna rappresenta la fatica, la forza del singolo, ma anche il lavoro di squadra, la sinergia, la sapiente distribuzione delle forze, concetti in fortissima sintonia con la mission di Banca Mediolanum.

“Chi conosce bene questo sport sa quanta fatica richieda – dichiara il Presidente Ennio Doris. - Chi ha provato a pedalare in salita sa che solo uomini preparati riescono ad affrontare sforzi così duri. La nostra scelta nel continuare a sponsorizzare la Maglia Azzurra del Gran Premio della Montagna è motivata dal fatto che se da un lato in salita si va più piano, esattamente come avviene nei momenti di crisi economica che il passo si fa più lento, dall’altro lato è proprio in queste occasioni che si tira fuori la forza e si vince. Ed è dalle salite che arriva il vero vincitore del Giro d’Italia.”

La sponsorizzazione, iniziata nel 2003, vanta ad oggi dodici anni di traguardi e di successi conseguiti con i campioni storici e testimonial: Francesco Moser, Gianni Motta, Maurizio Fondriest e Paolo Bettini. Il ciclismo, condiviso da migliaia di clienti e appassionati che aspettano e accolgono con entusiasmo il passaggio di ogni tappa, è per eccellenza lo sport del territorio. E tante sono le iniziative sul territorio confermate anche per il 2015.

Grazie all’impegno dei Family Banker® di Banca Mediolanum, verranno organizzate numerose attività di relazione con la clientela:

- nelle località di partenza e di arrivo di tappa saranno oltre 30 le “pedalate” con i testimonial, attività che nel 2014 ha visto la partecipazione di quasi 800 appassionati

- i pranzi sul percorso di tappa

- i Mediolanum Party per far vivere l’emozione di una cena con i protagonisti di oggi e di ieri, serate dedicate ai clienti in location esclusive che nella scorsa edizione hanno totalizzato più di 4000 presenze. Sempre nel 2014, sono state più di 1400 le persone accolte nelle aree Hospitality di partenza e arrivo e 54 i fortunati che hanno potuto seguire le tappe del Giro dall’auto in corsa.

E poi le iniziative solidali di Fondazione Mediolanum Onlus, anche quest’anno a sostegno di un progetto tutto italiano “Ogni bambino ha diritto a una vita normale”, per aiutare 959 bambini accolti nelle case-famiglia di tre associazioni che operano su tutto il territorio nazionale. Come per il 2014, Fondazione Mediolanum Onlus mantiene l’impegno di raddoppiare le somme raccolte in occasione del Giro d’Italia. Momenti d’incontro tra sport e intrattenimento attraverso i quali Banca Mediolanum intende confermare ulteriormente il dialogo con la propria community che dal 2003 ha visto la partecipazione di circa 400.000 persone tra clienti e appassionati.

Tags:
banca mediolanumgiro d'italia
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Citroën firma la serie speciale C3 «Elle»

Citroën firma la serie speciale C3 «Elle»


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.