A- A+
Sport
Giro d'Italia, brutta caduta per Domenico Pozzovivo. Attimi di terrore

Brutta caduta di Domenico Pozzovivo durante la terza tappa del Giro d'Italia, la Rapallo-Sestri Levante di 136 km. Il ciclista lucano, capitano del team AG2R. La Mondiale era con altri corridori, tra cui un compagno di squadra, quando per cause ancora imprecisate e' piombato al suolo rimanendo immobile.

Subito una chiazza di sangue si e' allargata sotto il suo viso, mentre uno spettatore - evidentemente timoroso che auto al seguito potessero investire il ciclista che era rimasto riverso per terra al centro della carreggiata - lo ha spostato senza avere alcuna cura nel muovere un ferito. Immediato l'intervento di un agente di polizia in servizio lungo il tratto in discesa e poi di altre persone della carovana. Quindi e' arrivata un'automabulanza per il trasferimento in ospedale del ciclista. Le successive informazioni hanno dato un po' di tranquillita' a tutti: il ciclista era cosciente e respirava autonomamemte. E pero' questa caduta significa quasi sicuramente la fine anticipata del Giro per Pozzovivo.

Tags:
giro d'italiadomenico pozzovivo
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Claudia Romani attaccante di sfondamento: 4 gol (foto da urlo!) per l'Italia

Claudia Romani attaccante di sfondamento: 4 gol (foto da urlo!) per l'Italia


casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.