A- A+
Sport
keisuke honda

Fumata nera per Honda nella giornata di mercoledì? Non del tutto. Intanto il fratello è tornato a riunirsi in via Turati con i dirigenti del Milan ed Ernesto Bronzetti. Poi, a dispetto delle notizie sul secco no pronunciato dal presidente del Cska Mosca, Giner, in un colloquio telefonico con Adriano Galliani, la situazione è più in evoluzione di quanto non appaia superficialmente. Il club russo sta prendendo tempo anche in vista di una sfida importante che attende la squadra il prossimo quattro agosto contro il Rubin Kazan. La volontà è di mandare in campo la mezzala giapponese. Poi si vedrà e si potrebbe tornare a parlare. Magari arrivando davvero alla felice conclusione. Già, perchè la volontà del 27enne nipponico è chiara, al punto che nelle scorse ore si è parlato di una riduzione del suo ingaggio (da 2,5 a circa 1,8 milioni netti) pur di facilitare il Milan e permettere al club di via Turati un rilancio sul suo cartellino. Situazione tutta da verifica per quanto riguarda il quadriennale che lo attende in rossonero, ma intanto resta anche il leggero rilancio del Diavolo a 3,5 milioni per un cartellino che tra sei mesi sarà gratuito. Una buona offerta su cui il Cska potrebbe riflettere attentamente. Dopo il quattro agosto.

Intanto, in una difesa che - assenti Mexes e Zapata - con Zaccardo il giovane Vergara (che ha ovviamente bisogno di campo ed esperienza per crescere) mostra le sue pecche, tra poco si unirà Matias Silvestre. Autore di una cattiva stagione all'Inter (non certo l'unico), ma discreto a Palermo e ottimo a Catania. Allegri punta a ritrovare il difensore visto nell'esperienza siciliana. Intanto lo avrà per la tournée americana (così come Balotelli e Montolivo) che inizia nelle prossime ore. Il difensore italo-argentino è carico. “Ho voglia matta di dimostrare quanto valgo veramente, ma auguro a Daniele Bonera di riprendersi in fretta, mi spiace per lui”. Un anno fa il Milan lo aveva cercato (anche se per alcuni fu un'azione di disturbo sull'Inter): “C’era già stato un avvicinamento, me l’ha ricordato Adriano Galliani quando m’ha chiamato per darmi il benvenuto. Le sue parole mi hanno subito dato una carica incredibile”. Silvestre parla del ritiro con l’inter: “Mi allenavo a parte, con Schelotto. Ma sono stato assistito bene. Anzi, ho lavorato duro per farmi trovare pronto. Così ora mi sento bene e sono impaziente di fare i test con il Milan. Se Allegri mi chiama subito…”, spiega alla GazzettaSul numero di maglia, il 26: “E’ casuale. Piuttosto ora penso solo a conquistarmi la fiducia del nuovo ambiente. Obiettivi? Non mi sento di fare promesse. All’Inter ad esempio ci sono andato più volte vicino al gol. Ma mi sembra più importante dimostrare le mie doti di difensore“.

Intanto sul mercato le opzioni di Mbaye Niang sono tre: Newcastle (l'offerta però deve essere concretizzata), Sampdoria nell'affare del secondo 50% di Andrea Poli (ma valuta anche l'ipotesi legata al giovane Petagna) o il passaggio al Genoa che ci sta lavorando con convinzione e punta al prestito. Per ora il 18enne resta rossonero (visti gli infortuni di Pazzini-Robinho e con Balotelli che deve recuperare una buona condizione), ma è inutile ricordare che la sua partenza potrebbe favorire qualche arrivo eccellente. Soprattutto se a Firenze...

 

Tags:
hondagallianicska moscasilvestre
in evidenza
"Io e Massara senza contratto Poco rispettoso da Elliott..."

Milan, Maldini attacca

"Io e Massara senza contratto
Poco rispettoso da Elliott..."

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

Scatti d'Affari
SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


casa, immobiliare
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.