A- A+
Sport
Ibrahimovic e il Milan disperato? Raiola svela cosa ha detto Zlatan

“Zlatan ha detto: il Milan mi ha cercato disperatamente. E cioè, fortemente". L'agente di Zlatan Ibrahimovic, Mino Raiola fa luce sulle dichiarazioni dell'attaccante svedese e smentisce dunque che Ibra abbia parlato di Milan disperato. Contattato da acmilan.com, il procuratore sottolinea:  Una accezione chiaramente positiva, non negativa, non si è mai sognato di etichettare il Milan. Tanto è vero che ha aggiunto un concetto molto importante che rafforza ulteriormente il senso del suo pensiero ma che in Italia è stato purtroppo o non riportato o ignorato spero non volutamente".

"Zlatan infatti ha aggiunto che era molto fiero che il Milan lo avesse cercato, significa che lui è ancora un giocatore importante perché il Milan, sono sempre parole di Zlatan, è una società di grande livello”, conclude Raiola.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ibrahimovicmilanraiola
in evidenza
Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

Nino Cerruti

Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

i più visti
in vetrina
Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid

Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid


casa, immobiliare
motori
WRC, Pirelli: “Tante incognite per la prima stagione ibrida”

WRC, Pirelli: “Tante incognite per la prima stagione ibrida”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.