A- A+
Sport
Ibrahimovic se ne va durante un'intervista. E presenta il clone

Zlatan raddoppia. Oltre a quello vero da oggi ne esiste anche uno di cera, identico all'originale. Il Museo Grevin ha presentato la statua di Ibrahimovic, secondo calciatore straniero a essersi meritato cotanto onore dopo Pelè. "A vederla mi sembra uno Zlatan molto concentrato, proprio come sono io dentro e fuori dal campo. Posso solo esser grato a chi ha fatto un lavoro del genere, è un privilegio avere una mia statua in un museo così importante", ha detto il campione del Psg a RMC. Che ci ride su: "Adesso il prossimo passo sarà quello di sostituire la Torre Eiffel con una mia statua...". L'ex milanista sta disputanto un'altra grandissima stagione: sin qui sono 16 reti, malgrado qualche problema fisico che lo ha tormentato. A questo proposito Ibra ha avuto un battibecco con un giornalista al termine del pari contro il Lione. "Allora Zlatan, dopo due mesi sei tornato a segnare in campionato: come ti senti?", gli ha domandato. Ibra piccato: "Dopo due mesi?" La risposta: "In campionato, sì". A questo punto Zlatan è sbottato: "E Saint-Etienne? Amico, se non sai le cose, non fare nemmeno domande". E se n'è andato infastidito. L'attaccante aveva segnato il rigore vincente nel match contro il Saint-Etienne, il 26 gennaio scorso.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ibrahimoviczlatanpsgclonestatua di cera
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.