A- A+
Sport
Inter, Fassone: "Mai scorretti con la Fiorentina su Salah. Aspettiamo"

"Siamo soddisfatti di quanto fatto finora, ma siamo solo al 9 luglio, nei prossimi giorni cercheremo di completare il lavoro nel modo migliore". Il direttore generale dell'Inter, Marco Fassone, ai microfoni di Sky Sport 24 fa il punto del mercato: non si sbilancia sui nomi, ma si sa che tra gli obiettivi di Mancini ci sono Mario Suarez, Perisic, Salah (o Jovetic) e Zukanovic.

"I nomi li conoscete - conferma -, stiamo lavorando per completare i reparti dove non siamo coperti, il settore offensivo e' numericamente deficitario, mentre in difesa e a centrocampo siamo gia' soddisfatti, anzi siamo in sovrannumero in alcuni reparti, quindi dobbiamo pensare anche al mercato in uscita".

"Chi arriva all'Inter - premette Fassone - ha il piacere di rimanere qui e prima di andar via vuole pensarci bene. Quest'anno, pero', c'e' la lista obbligatoria di 25 giocatori, quindi inevitabilmente qualcuno partira'".

Il dg parla anche della vicenda Salah e delle critiche che sono arrivate da Firenze. "Abbiamo replicato, la societa' ha preso una posizione molto forte perche' dispiace sentirsi sotto attacco. E' una vicenda che non ci coinvolge in maniera diretta, noi siamo alla finestra, non c'e' stata e non c'e' nessuna scorrettezza da parte nostra e ne ho parlato anche con la societa' viola".

Su Salah è entrato forte l’Atletico Madrid, dopo la cessione di Arda Turan al Barcellona. Come noto l'egiziano ha rifiutato una proposta da sogno (6 milioni di euro) dall'Al Jazira e vuole un grande club europeo.

Quanto alle parole di preoccupazione spese dal presidente della Federcalcio per le spese gia' sostenute da alcune societa', Inter compresa, Fassone trova "giusto che Tavecchio, da garante e custode delle norme varate proprio da lui, si ponga delle domande, ma le risposte arriveranno nei prossimi giorni e va sottolineato che lo stesso presidente federale ha concluso la frase dicendo che e' convinto che verranno rispettati i regolamenti e le norme del fair play finanziario".

Sul fronte stadio, il Milan ha presentato il suo progetto e punta su un nuovo impianto, l'Inter fa il tifo per i cugini. "C'e' un primissimo passo da parte del Milan, ricordo che il progetto di riqualificazione della citta' di Milano e' un progetto comune, c'e' un accordo tra le due societa', noi vogliamo rimanere a San Siro ristrutturare lo stadio e farlo diventare casa nostra, quindi siamo i primi tifosi del Milan".

Tags:
interfassonefiorentinasalah
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.