A- A+
Sport
Inter, Jovetic sfogo: "Voglio restare, ma non gestito così, perché..."
Inter, Jovetic sfogo: "Voglio restare, ma non gestito così, perché..."

“Io sono molto felice di quanto ho fatto per i primi quattro mesi, fino a gennaio ho fatto veramente bene. Se facevo qualche gol in più era proprio ottimo. Facevo bene, facevo giocare la squadra, facevo assist. Poi, quando è iniziato il 2016, sono stato tolto per due mesi, ho giocato poco e che potevo fare? Non potevo far gol dalla panchina. L’importante è che siamo arrivati quarti e che giocheremo in Europa”. Le parole di Stevan Jovetic sono un evidente sfogo per quell che sono stati gli ultimi 4 mesi in nerazzurro e per le scelte operate da Roberto Mancini nei suoi confronti.

Il montenegrino teoricamente è in prestito biennale (con diritto di riscatto) dal Manchester City. Ma ha le idee chiare sulla situazione: “Se accetterei una gestione così il prossimo anno? No, non mi va bene una gestione così sicuramente - spiega a Sky -. Io sono venuto qui per giocare sempre e posso giocare sempre. Poi io faccio il massimo, do sempre il massimo. Poi ci sono delle scelte che vanno rispettate".

Jovetic sottolinea: "Ma io sono venuto qua per giocare, non per stare in panchina. Ho espresso le mie volontà, vorrei restare. Poi ne parleremo e decideremo. Il calcio italiano? E’ un po’ in calo rispetto agli anni pasati”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
interjoveticjovetic contro mancinijovetic inter




in evidenza
Elodie va in gol: San Siro e al Maradona, ma è mistero sui manifesti. Date e indizi

Annuncio col giallo

Elodie va in gol: San Siro e al Maradona, ma è mistero sui manifesti. Date e indizi


in vetrina
Pepsi, ristorante temporaneo in Duomo a Milano: atmosfere vintage e gusti americani

Pepsi, ristorante temporaneo in Duomo a Milano: atmosfere vintage e gusti americani


motori
Lancia torna alla 1000 Miglia con Miki Biasion e l'iconica Aurelia B20 GT

Lancia torna alla 1000 Miglia con Miki Biasion e l'iconica Aurelia B20 GT

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.