A- A+
Sport
Italia-Macedonia 1-1, figuraccia e playoff Mondiali non ancora raggiunti
GIAMPIERO VENTURA

Italia-Macedonia 1-1, figuraccia e playoff Mondiali non ancora raggiunti

L'Italia si fa fermare sull'1-1 dalla Macedonia e non raggiunge la matematica qualificazione ai playoff di novembre per il Mondiale di Russia. Al Grande Torino gli azzurri vannoin vantaggio al 40' grazie a un gol di Chiellini, ma nella ripresa subiscono il pareggio dei macedoni al 77' di Trajkovski. 

ITALIA-MACEDONIA 1-1, VENTURA: "FISCHI MERITATI"

"Il secondo tempo è stato deludente. I fischi finali del pubblico, vista la ripresa, sono meritati anche se a mio avviso, l'Italia non dovrebbe mai essere fischiata per principio", spiega ilct azzurro Giampiero Ventura dopo l'1-1 che non dà la certezza dei playoff per l'Italia. "Noi dovremmo aiutare il pubblico ad applaudirci ma anche il pubblico può aiutare noi", dice ancora. Sul brutto secondo tempo della nazionale il commissario tecnico non ha dubbi: "Ha inciso anche il calcio di condizione fisica e di conseguenza di lucidità. Era impensabile pensare di portare a casa il risultato senza proporre nulla e nel calcio se non proponi ci sta che prendi un tiro e un gol". Ventura guarda al futuro: "Dobbiamo fare ancora una partita in Albania poi se andremo agli spareggi ce la giocheremo nel frattempo spero che 4-5 assenti di oggi ci siano e che qualcuno giochi un po' di più nel suo club".

ITALIA-MACEDONIA, 1-1, CHIELLINI: "VINCERE ERA IMPORTANTE"

"Peccato, perché una volta sbloccata la partita dovevamo riuscire a gestirla meglio, bisognava stare più attenti. Era importante fare tre punti, siamo delusi". E ancora: "Scorie del ko di Madrid? Ha tolto un po' di entusiasmo", conclude il difensore.

ITALIA-MACEDONIA 1-1, BUFFON: "SERVE LA SVOLTA"

"Non e' stata una prestazione entusiasmante, la cosa che preoccupa è che se il primo anno lo abbiamo fatto in ascesa e con entusiasmo la sconfitta con la Spagna ha minato le nostre certezze", spiega Gigi Buffon ai microfoni della Rai dopo il pareggio contro la Macedonia. "Pensavamo di essere ad un livello superiore di quello che siamo. Stasera anche vincere non sarebbe cambiato nulla in fatto di prestazione, idee e qualità. Dobbiamo venirne fuori in fretta e con orgoglio e senso di responsabilità. Ci sono giocatori importanti, compreso il sottoscritto, e questi si devono prendere la briga di aiutare gli altri ad esprimersi nel modo migliore. C'è una svolta psicologica da parte nostra. Il Mondiale è una cosa importante".

ITALIA-MACEDONIA TABELLINO

Italia (3-4-3): Buffon; Barzagli (46' Rugani), Bonucci, Chiellini; Zappacosta, Parolo, Gagliardini (75' Cristante), Darmian; Verdi (64' Bernardeschi), Immobile, Insigne. All.: Ventura

Macedonia (3-4-3): Dimitrievski; Ristovski, Musliu, Velkoski (75' Zajkov); Radeski, Spirovski, Bardi, Alioski; Pandev (80' Trickovski), Nestorovski, Hasani (64' Trajkovski). All.: Angelovski

Arbitro: Tiago Bruno Lopes Martins

Marcatori: 39' Chiellini (I), 77' Trajkovski (M)

Ammoniti: Spirovski, Hasani (M), Parolo (I)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
italia macedoniaitalia playoffplayoff mondialiplayoff russia 2018




in evidenza
Perrino: "Pierina personaggio ingombrante. Ecco perchè prende corpo un'altra ipotesi di indagine"

Rai, il direttore di Affaritaliani.it a Ore 14

Perrino: "Pierina personaggio ingombrante. Ecco perchè prende corpo un'altra ipotesi di indagine"


in vetrina
Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream

Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream


motori
Ford Mustang GTD: potenza estrema e design racing a Le Mans

Ford Mustang GTD: potenza estrema e design racing a Le Mans

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.