A- A+
Sport
Jovetic abbatte l'Udinese. "Resto all'Inter anche l'anno prossimo"
Jovetic abbatte l'Udinese. "Resto all'Inter anche l'anno prossimo"

Jovetic, voglio restare all'Inter il prossimo anno - L'attaccante dell'Inter Stefan Jovetic ha cosi' commentato ai microfoni di Sky Sport la sua doppietta contro L'Udinese: "Significa tanto perche' i gol sono importanti per un attaccante. Per una punta come me, anche se giochi bene se non segni non e' giusto". "Oggi abbiamo raddrizzato la partita dopo essere stati sotto - ha aggiunto -, giocando con calma, avendo tante occasioni e alla fine vinto meritatamente". A proposito del suo futuro l'ex Chelsea ha commentato: "Sono stato sempre bene qua e voglio restare anche l'anno prossimo. Sono il primo ad ammettere che devo fare almeno 15 gol, ma ci sono stati tanti episodi che mi hanno penalizzato, non ho avuto continuita'". A proposito invece dell'ingresso di nuovi soci cinesi nell'Inter, Jovetic ha detto: "Siamo felici di avere un altro presidente, speriamo di dargli tante soddisfazioni l'anno prossimo".

Mancini, va meglio ma ci sono mancati i gol - Roberto Mancini, allenatore dell'Inter, ha cosi' commentato su Sky Sport il successo della sua Inter sull'Udinese: "E' un risultato importante anche se abbiamo sofferto un po all'inizio. Abbiamo avuto le opportunita' per chiuderla prima, ma abbiamo anche rischiato di pareggiarla al 44'". "La squadra e' migliorata tantissimo dall'inizio della stagione, con i suoi alti e bassi ed i suoi errori, ma se avessimo fatto dieci gol in piu' avremmo avuto gli stessi punti del Napoli" ha aggiunto. A proposito della doppietta di Jovetic il tecnico dell'Inter ha spiegato: "Ci aspettavamo tanti gol da Jovetic, ma doveva inserirsi nella squadra e capire i compagni e per questo non ha fatto gol, non perche' non ci ha messo impegno". L'ex allenatore del Manchester City ha avuto parole di elogio anche nei confronti di Icardi: "Ha fatto una partita migliore rispetto a molte altre in cui ha fatto gol. Si e' mosso bene, ha fatto l'assist. E' stata una delle sue partite migliori". Buone parole per Brozovic "deve solo crescere come eta' perche' corre tantissimo, si inserisce, tira, a volte perde lucidita', ma e' normale per uno che si spende come lui". Infine un giudizio sul futuro societario della squadra: "Siamo in buone mani, nessuno abbandonera' l'Inter".

Inter-Udinese 3-1, doppietta Jovetic e gol Eder - Con una doppietta di Jovetic ed una rete di Eder in pieno recupero l'Inter a San Siro riesce ad avere la meglio dell'Udinese e rialza la testa dopo la sanguinosa sconfitta di mercoledi' contro il Genoa. Partenza imperiosa dell'Udinese che dopo nemmeno dieci minuti passa in vantaggio grazie al francese Thereau, che imbeccato alla perfezione di Badu al volo batte un incolpevole Handanovic. L'Inter prova a reagire con un gran tiro di Kondogbia dal limite, ma Karnezis si fa trovare pronto. A dieci minuti dal termine del primo tempo i nerazzurri pareggiano grazie a Jovetic, bravo a depositare in rete di piatto un ottimo assist di Icardi. L'Inter dopo il vantaggio prova a farsi di nuovo pericolosa con un colpo di testa di Icardi su ponte di Brozovic, ma l'inzuccata finisce alta. Molto piu' spettacolare la ripresa, con l'Inter subito alla ricerca del vantaggio con Brozovic e la risposta dell'Udinese affidata ad Edenilson, ma il risultato rimane in parita'. L'Inter tiene piu' palla, ma e' L'Udinese a farsi piu' pericolosa con Thereau che colpisce la traversa su assist di Widmer. Risposta immediata di Brozovic che tira a botta sicura, ma Karnezis si supera deviando in angolo. Mancini prova a vincerla inserendo Perisic al posto di un difensore come Juan Jesus e a trarne vantaggio e' soprattutto Icardi, che al 25' prova a risolverla con un tiro da fuori che pero' finisce fuori bersaglio. L'Inter si porta in vantaggio alla mezz'ora con Jovetic che su cross di Biabiany la deposita comodamente alle spalle del portiere greco dell'Udinese. I friulani provano a rientrare in partita con un tiro da fuori del solito Thereau, ma Handanovic devia in corner. In pieno recupero Zapata ha sui piedi la palla del 2 a 2, ma se la fa parare da uno strepitoso Handanovic, mentre sul rovesciamento di fronte e' Eder a fissare il punteggio su 3 a 1.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
inter udinesejoveticjovetic inter




in evidenza
Elodie va in gol: San Siro e al Maradona, ma è mistero sui manifesti. Date e indizi

Annuncio col giallo

Elodie va in gol: San Siro e al Maradona, ma è mistero sui manifesti. Date e indizi


in vetrina
Pepsi, ristorante temporaneo in Duomo a Milano: atmosfere vintage e gusti americani

Pepsi, ristorante temporaneo in Duomo a Milano: atmosfere vintage e gusti americani


motori
Lancia torna alla 1000 Miglia con Miki Biasion e l'iconica Aurelia B20 GT

Lancia torna alla 1000 Miglia con Miki Biasion e l'iconica Aurelia B20 GT

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.