A- A+
Sport
Juventus, Buffon: "Pirlo genio, Vidal guerriero e...". Le 'pagelle'

Gianluigi Buffon presenta uno per uno, i prossimi protagonisti della finale di Champions League contro il Barcellona. Ne parla sul sito della Uefa e si parte ovviamente da... Gianlugi Buffon.

Gianluigi Buffon, portiere
"Gianluigi Buffon è... (ride) molto esperto!"

Giorgio Chiellini, difensore
"Giorgio Chiellini è il nostro uomo forte. Con una grande 'prepotenza' fisica".

Andrea Barzagli, difensore
"Andrea Barzagli penso sia un giocatore difensivo eccezionale. Sicuramente tra i primi tre o quattro al mondo".

Leonardo Bonucci, difensore
"Leonardo Bonucci è stato il ragazzo che secondo me quest'anno è maturato di più rispetto agli altri, ha fatto un salto di maturità impressionante. Adesso lo considero veramente insieme a Barzagli e Giorgio (Chiellini) il top che si può avere in difesa".

Stephan Lichtsteiner, difensore
"Lichtsteiner è il nostro pendolino, il nostro moto perpetuo che sulla fascia non smette mai di correre. Attacca, difende quando c'è da difendere. Per cui è veramente una sicurezza.".

Patrice Evra, difensore
"Patrice Evra insieme a me e qualche altro è quello che ha maggior confidenza con queste competizioni e devo dire che quando ci sono gare importanti è molto bello vedere la carica agonistica che riesce a tramettere".

Paul Pogba, centrocampista
"Paul Pogba è un talento incredibile. Può e potrebbe fare ciò che vuole, ciò che desidera nella vita, calcisticamente parlando. Chiaramente dipende solo da lui e dalla sua voglia".

Claudio Marchisio, centrocampista
"Claudio Marchisio, insieme a Leonardo Bonucci, penso che sia il ragazzo che quest'anno abbia fatto l'anno della consacrazione dal punto di vista caratteriale. E' un ragazzo che adesso ha piena consapevolezza del proprio valore, un ragazzo intelligentissimo tatticamente e tecnicamente molto valido. In più ricopre tanti ruoli a centrocampo svolgendo sempre bene il suo lavoro, per cui è un polivalente".

Andrea Pirlo, centrocampista
"Andrea Pirlo è uno dei pochi geni del calcio".

Arturo Vidal, centrocampista
"Arturo Vidal è il nostro guerriero. Come diciamo spesso, è un ragazzo buonissimo e un giocatore splendido. Se dovessi andare in guerra, lo porterei sempre".

Stefano Sturaro, centrocampista
"Stefano Sturaro è un ragazzo che è arrivato a gennaio, e che si è integrato benissimo nel nostro spogliatoio. E ha la mentalità di chi vuole arrivare e arrivare da protagonista, con un ruolo ben preciso. Come Arturo è un nostro mastino di centrocampo".

Roberto Pereyra, centrocampista
"Roberto Pereyra è quello che può spostare gli equilibri di una gara a nostro favore. Con le sue serpentine, con le sue percussioni centrali, visto che tecnicamente è molto valido, può farci vincere le gare".

Simone Padoin, centrocampista
"Simone Padoin è il tuttofare, quei giocatori che fanno bene in qualsiasi ruolo tu li metta, in qualsiasi squadra essi giocano. Con la sua serietà, la sua abnegazione e anche la sua bravura, si è trovato e creato uno spazio importante anche con la Juve".

Álvaro Morata, attaccante
"Alvaro Morata è stata la sorpresa più grande e adesso che lo conosco meglio posso dire che se maturerà nella maniera giusta e se lo vorrà e manterrà questa serietà a servizio della squadra, a servizio del suo lavoro, potrà essere il crack dei prossimi anni".

Carlos Tévez, attaccante
"Carlo Tévez è la nostra furia, quando lui si accende, si accende tutta la squadra. E' coinvolgente".

Fernando Llorente, attaccante
"[Nando] Llorente è il nostro ariete. Ha passato un momento poco bello, adesso da tre quattro partite ogni volta che gioca, ci mette la cattiveria che ci vuole, capisce i momenti della gara e ha ritrovato una bella freschezza fisica".

A Vinovo nel frattempo sono arrivati anche i delegati Uefa per i controlli antidoping in vista della finale del 6 giugno a Berlino. Come da protocollo sono stati sorteggiati dieci giocatori per gli esami di rito. La scorsa settimana era toccato al Barcellona.
 

Tags:
juventusbuffonpirlovidauefaantidoping
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.