A- A+
Sport
Milan, Berlusconi: "Con Bee viriamo sugli Emirati. Altrimenti..."

"Bee? E' una persona seria. Ha lavorato bene, ha presentato un piano convincente, ma purtroppo i soci cinesi, che erano nella cordata, dopo la crisi bancaria cinese si sono ritirati". Silvio Berlusconi parla della trattativa per la cessione del 48% delle quote del Milan. E spiega la nuova strada presa dal broker thailandese: "Ora viriamo su altri mercati, come gli Emirati. Entro fine campionato avremo una risposta".

In caso negativo... "valuteremo altre richieste gia' pervenute, per immettere nuovi capitali", spiega a 7Gold.0 "Andiamo verso un nuovo calcio. Con nuovi capitali sara' possibile, anche perche' i prezzi dei giocatori ormai sono alle stelle,: la mia famiglia non e' piu' in grado di sostenere certi costi, in 30 anni abbiamo versato un miliardo e 200 mln di euro, ora allargare il capitale sociale e' obbligatorio, con lo sfruttamento del brand Milan nel mondo. Commercializzazione del brand nel mondo, in Oriente, che porterebbe 100 milioni annui per potenziare il Milan e competere con gli altri club del mondo".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
milanberlusconibeeemiraticina
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Peugeot: la filosofia della guida elettrica

Peugeot: la filosofia della guida elettrica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.