A- A+
Sport
"Milan e Inter comprate lo stadio di San Siro: costa 100 milioni di euro"

"Alla riunione con Milan e Inter proporrò la possibilità di modificare la convenzione che oggi lega le due squadre con contratto d’affitto (attualmente è fino al 2030 e i due club devono versare 4,5 milioni di euro di canone, ndr). Prospetterò anche l’ipotesi che rilevino insieme l’impianto, stimato sui 100 milioni". Parola di Chiara Bisconti, Assessore allo Sport del Comune di Milano. Insomma, con 50 milioni a testa le due società diventerebbero proprietarie della Scala del Calcio. Andrebbero però poi concordati investimenti e strategie per rendere redditizio l'impianto e quindi avere entrate in grando di rendere competitive a livello mondiale Inter e Milan.

In un'intervista al Corriere della Sera propone  di "aprire il Meazza su quattro lati invece che solo su due, com’è oggi. Anche per rendere possibili due ingressi ben separati, uno per squadra. Ora sono sfruttati per i flussi in entrata e in uscita solo il lato verso Ovest, dove c’è il cantiere della M5, e il lato del centro Ippico, a Nord. Renderemo aperta e di passaggio la sponda verso piazzale Axum, rimpicciolendo il capolinea del tram 16. E potremmo ripensare quello ad Est, verso il Trotto. Schiudendo via dei Piccolomini e dedicando ai servizi la Stecca, magari collegata allo stadio con ponti sopraelevati".

In settimana dovrebbe essere previsto un incontro tra il Comune, Alfonso Cefaliello (consigliere del Milan) e un rappresentante dell’Inter.

 

 

 

 

Tags:
milanintersan siro100 milioni
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...

Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...


casa, immobiliare
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.