A- A+
Sport
Milan, la scommessa è che Silvio Berlusconi... resti al comando

Milan alla thailandese (Mr. Bee e i suoi investitori) o alla cinese (da Mr. Pink affiancato da Richard Lee a Zong passando per Wanda)? La cessione delle quote del Milan tiene banco sui media di tutto il mondo. E anche i broker sono scesi in campo. Stanleybet inserisce in lavagna le quote di un possibile passaggio di proprietà del club meneghino senza escludere l’eventualità che il polverone alzato finisca per risolversi in un nulla di fatto.

I bookie inglesi credono che la famiglia Berlusconi rimarrà il proprietario di maggioranza del Milan (1.45) almeno fino al 30 giugno 2015. In caso contrario si incassa 2.50 volte la posta. Ipotesi in effetti credibile per diverse ragioni: dalla volontà di un passaggio di quote diluiti nel tempo (tra il 2015 e il 2018) ai tempi tecnici comunque non brevissimi anche se la volontà fosse per un addio totale della famiglia Berlusconi.

Ad ogni modo, il bookmaker di Liverpool propone la nazionalità dell’eventuale prossimo proprietario dei club di via Aldo Rossi.

L’oriente fa la parte del leone e dare il benvenuto nel campionato di calcio di Serie A ad un gruppo cinese vale 4.00 volte la posta, seguito da una possibile provenienza thailandese a 6.00, araba a 35.00 e russa a 50.00. L’occidente rappresentato dagli U.S.A. (la società che gestisce il Madison Square Garden si è fatta avanti ma l'offerta è stata rifiutata) invece è offerto a 75.00.

In Inghilterra conosco bene l’affetto che lega l’attuale patron ai suoi calciatori e non escludono che la maggioranza dell’A.C. Milan a luglio rimanga nelle mani di Berlusconi, opzione a 1.45. Nel caso in cui il prossimo boss di Menez e compagni provenga da un paese non contemplato in bacheca si gioca a 25.00.

Tags:
milansilvioberlusconimr beemr pinkzong

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.