A- A+
Sport
Mondiali 2022, Platini non ci sta: "Nuovo voto se provata corruzione"

"Non mi pento di nulla. Credo ancora oggi che la scelta di assegnare le fasi finali del Mondiale 2022 di calcio al Qatar sia stata piu' che giusta, sia per la Fifa che per il calcio mondiale. Tuttavia, se le accuse di corruzione verranno confermate e se esse troveranno conferme e riscontri, ritengo che sia opportuno procedere a un nuovo voto per decidere la sede alternativa della kermesse iridata che andra' in scena fra otto anni". Cosi', dalle colonne de "L'Equipe", il presidente della Uefa, Michel Platini, passato al contrattacco dopo le recenti polemiche scaturite dalle accuse piovute in particolare dalla stampa britannica.

Prima, martedi', con una lettera aperta al Daily Telegraph e ora l'intervista. In cui sospetta che "forse perche' sono persona che da' fastidio". A causa di un "piccolo pranzo con un collega, ovvero Mohamed Bin Hammam, mi ritrovo vittima di accuse di cospirazione e di non so quale altra operazione irregolare. Onestamente sono cose che fanno male. Non si scherza su questi argomenti. Il collega in questione l'ho visto diecimila volte negli ultimi quindici anni. Mi rendo conto, pero', che dietro questa storia c'e' qualcosa, ovvero qualcuno che ha organizzato questa manovra".

"Tutto e' stato creato ad arte per screditare me e il lavoro che faccio. Non ho pero' alcuna prova della 'manovra' architettata e non so chi c'e' dietro questa vicenda. Penso solo che ci siano molti interessi in ballo. Forse io sono una persona che da' fastidio ed essere visto cosi' e' molto pesante", ha concluso il numero del calcio europeo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
platiniqatarmondiali
in evidenza
Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

Le foto delle vip

Ferragni spettacolare a Parigi
Calze a rete e niente slip

i più visti
in vetrina
Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"

Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"


casa, immobiliare
motori
Renault svela gli interni della nuova Austral

Renault svela gli interni della nuova Austral


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.