A- A+
Sport
Trapattoni e il no al Palermo di Zamparini

Il Palermo ha esonerato Davide Ballardini virando sul 42enne argentino Guillermo Barros Schelotto (bandiera per tanti anni del Boca Juniors) affiancato da Fabio Viviani (già vice di Iachini), ma emerge un retroscena molto interessante: Maurizio Zamparini avrebbe offerto la panchina a Giovanni Trapattoni. Ricevendo un no dall'allenatore di Inter e Juventus. Il mister di Cusano non se l'è sentita di affrontare una nuova avventura in Serie A, secondo quanto riporta Premium Sport.

Restano le parole del numero uno rosanero. "Non tutte le disgrazie vengono per nuocere e dopo una notte in bianco ho deciso di anticipare un piano che doveva partire da giugno. Ho avviato un nuovo progetto che vede Gulliermo Barros Schelotto nuovo allenatore del Palermo. Nel frattempo lavoriamo assieme per cercare i migliori giovani e possiamo andare avanti con l'affiancamento di Viviani".

La coppia Schelotto-Viviani esordirà nel fine settimane con la trasferta del Palermo a Marassi contro il Genoa di Gasperini.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
palermotrapattonizamparini




in evidenza
Federico Chiesa e il fuoriprogramma con i fan prima di sposarsi

Autografi e selfie

Federico Chiesa e il fuoriprogramma con i fan prima di sposarsi


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Mercedes GLA ed EQA: motore termico vs. elettrico e la strategia di transizione di Mercedes-Benz

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.