A- A+
Sport
Wilshere

"Uno come Whilshere potrebbe tranquillamente giocare con Xavi e Iniesta". Una recente battuta concessa dal  brasiliano Dani Alves che è parsa tutt'altro che casuale. Già, perché il bimbo d'oro di Arsenal e nazionale inglese pare il giocatore perfetto non solo per far parte della rosa blaugrana, ma proprio in vista di raccogliere l'eredità di uno professore immenso (ma un pochino meno brillante ultimamente) come Xavi. La carta d'identità già detta una sentenza: trentatre anni per il centrocampista catalano e ventuno per l'emergente talento di Stevenage (che inizialmente giostrava da trequartista).

Uno che aveva incantato tutti nel 2-1 dell'Inghilterra sulla Seleçao il 6 febbraio e che ha lasciato a bocca aperta tifosi e addetti ai lavori nell'ultimo match d'andata degli ottavi di Champions. Il suo Arsenal è affondato all'Emirates Stadium contro il Bayern Monaco: un 3-1 che chiude ogni discussione per la qualificazione. Eppure Jack ne è uscito da autentico dominatore: sottrargli la palla è pura utopia, la sua velocità, i dribbling e la visione di gioco sono da autentico campione. Wenger crede in lui e punta forte sul golden boy per costruire l'Arsenal del futuro (ammesso che Monsieur Arsene resista: l'ottavo anno senza sollevare una Coppa lo sta rendendo fragile alle critiche), ma il Barcellona si è messo in testa la pazza idea di portarlo lontano da Londra. Il contratto garantisce i Gunners sulla forza in sede di trattativa (scadenza 2018), il valore di mercato è altissimo (attorno ai 30 milioni). Ma non sarà facile trattenere Whilshere a Londra e anche le bid inglesi gli hanno messo gli occhi addosso. Su di lui invece i club di casa nostra dovranno fare forzatamente da spettatori. Servono tanti, troppi soldi, per tenere l'asta con i top club d'Europa.

Tags:
whilsherearsenalbarcellona
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Volkswagen ID. Buzz e ID. Buzz Cargo: il Bulli del XXI Secolo in chiave green

Volkswagen ID. Buzz e ID. Buzz Cargo: il Bulli del XXI Secolo in chiave green


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.